Giovedi, 18 Ottobre, 2018

Conti pubblici, Bankitalia: a marzo debito sale a 2,3 mld

Il debito pubblico italiano è salito ancora siamo vicini ai massimi storici Il debito pubblico torna sopra quota 2.300 miliardi
Quartilla Lauricella | 15 Mag, 2018, 12:40

A marzo il debito delle amministrazioni pubbliche è aumentato di 15,9 miliardi rispetto al mese precedente, risultando pari a 2.302,3 miliardi.

Un incremento dovuto principalmente al fabbisogno delle Amministrazioni pubbliche. Si tratta di un nuovo record dopo i 2.300 miliardi segnati in luglio.

Il vicepresidente della Commissione Ue, Valdis Dombrovskis, non fa in tempo a lanciare il suo monito dalle colonne di Politico sulla necessità italiana di ridurre il debito, che Bankialia dà una cifra al problema: 2.302,3 miliardi.

Con riferimento alla ripartizione per sottosettori, il debito delle Amministrazioni centrali è aumentato di 16 miliardi e quello delle Amministrazioni locali è diminuito di 0,1 miliardi. Nel primo trimestre 2018, le entrate tributarie sono state pari a 91,7 miliardi, risultando sostanzialmente stabili rispetto allo medesimo periodo dello scorso anno.

A fornire un quadro quanto più possibile dettagliato è stata ancora una volta Bankitalia, che ha alzato il velo sui conti del Belpaese nel tradizionale bollettino statistico appena reso noto sul mercato.

Altre Notizie