Mercoledì, 15 Agosto, 2018

Ilva, partite le assemblee: preoccupazione tra i lavoratori

Ilva iniziate le assemblee dei lavoratori Ilva iniziate le assemblee dei lavoratori Ilva iniziate le assemblee dei lavoratori 14 maggio 2018| 0 Comments
Quartilla Lauricella | 15 Mag, 2018, 02:25

Cresce la preoccupazione tra i lavoratori dell'Ilva di Taranto, in particolare per i quattromila esuberi previsti dal Piano di cessione del siderurgico all'AmInvestco, cordata che si è aggiudicata il colosso dell'acciaio. Ieri sono iniziate le assemblee nello stabilimento di Taranto, nel corso delle quali i sindacati riferiranno ai lavoratori sullo stato della vertenza e sulla proposta che ArcelorMittal, con la mediazione del governo, ha avanzato per condurre in porto l'acquisizione. In tal caso, "la Regione Puglia parteciperà assieme a tutti i lavoratori ed ai loro sindacati - annuncia il presidente Michele Emiliano - perché siano garantiti in via prioritaria la salute delle persone e i posti di lavoro degli operai". Entro una decina di giorni, in assenza di segnali positivi, si decideranno le forme di mobilitazione che potrebbero portare, appunto, allo sciopero.

Subito dopo l'interruzione del tavolo al Mise, sono partiti diversi appelli, soprattutto da parte di Fim e Cisl, perchè si torni alla trattativa, ma allo stato non ci sono convocazioni, anche se il ministro Carlo Calenda ha detto che la porta del ministero è sempre aperta, anche all'ultimo minuto, e analoga disponibilità ha dato il vice ministro Teresa Bellanova, sempre presente al tavolo in questi mesi.

E anche se la palla sembra ormai nelle mani del futuro esecutivo, il governatore Emiliano fa sapere che "ove l'attuale governo decidesse, sia pure fuori tempo massimo, di riprendere la trattativa, chiediamo di essere convocati al tavolo assieme a tutti i componenti del Tavolo Ilva-Regione Puglia". "Non si può lasciare nessuno per strada e chiediamo che sia ben specificato". "E da luglio non ci sarebbero più gli stipendi anche per i lavoratori diretti".

Genova - "Se salta l'occupazione salta tutto".

Altre Notizie