Domenica, 19 Agosto, 2018

Internazionali: Nadal passeggia contro Dzumhur, eliminato Isner

Rafael Nadal classe 1986 n.1 del mondo Rafael Nadal classe 1986 n.1 del mondo
Iona Trifiletti | 17 Mag, 2018, 18:33

Oggi si è vista una prova di maturità da parte del ligure, che centra così il suo primo quarto di finale in carriera a Roma, L'azzurro dopo un inizio un po' contratto, quando si è trovato sotto per 4-2, ha alzato il livello del proprio gioco con pazienza certosina senza avere quelle reazioni che spesso in passato gli sono costate care contro avversari carneadi come il teutonico (dal nome impronunciabile) incontrato oggi sul Centrale del Foro Italico. Il tennista serbo, ex numero 1 del Mondo, vola invece agli ottavi dopo aver battuto il georgiano Nikoloz Basilashvili in due set con il punteggio di 6-2 6-4.

Era il giorno, oggi, anche del debutto nel torneo dell'uomo più atteso, il numero 2 del ranking ATP Rafael Nadal, che potrebbe riprendersi il trono in caso di vittoria finale a Roma. C'è Rafa Nadal ad attirare il pubblico delle grandi occasioni. E' stato un mercoledì con tanto bel tennis, e il nostro numero uno si è ritagliato uno spazio importante, gestendo bene anche i momenti di nervosismo, che hanno colpito pure Thiem. "Qui gioca sempre bene, l'anno scorso ha eliminato Murray, e quindi penso che sia il posto peggiore dove affrontarlo". "Sono contento perché quest'anno ho vinto tre belle partite a Roma, bisogna rimanere su queste belle sensazioni e portarle dietro per giocare Roland Garros nel migliore dei modi".

Altre Notizie