Giovedi, 24 Mag, 2018

Mercati in tensione per situazione politica: spread in rialzo e Borsa giù

Governo: Tensione sui mercati, spread in netto rialzo La "bozza di governo" fa tremare Piazza Affari: lo spread dopo mesi torna a salire
Quartilla Lauricella | 16 Mag, 2018, 15:27

Prime reazioni dei mercati dopo le indiscrezioni sulla bozza di contratto sul programma di un possibile governo giallo-verde.

Piazza affari segna il risultato peggiore tra le borse europee con l'indice Ftse Mib a -0,47% mentre gli altri listini aprono leggermente in positivo; nel resto d'Europa Londra rimane invariata, Parigi perde lo 0,12% e Francoforte guadagna lo 0,1%.

Continua a salire lo spread tra il Btp e il Bund tedesco. Anche i Btp vanno peggio degli altri bond governativi, con lo spread sulla Germania che si allarga di 7 punti base a 137 e il rendimento del decennale che si mantiene a ridosso del 2%. I mercati reagiscono con qualche segnale di preoccupazione ma senza isterismi alla proposta di un'uscita dell'Italia dall'euro, proposta bollata subito come superata, mentre le due forze politiche continuano a lavorare alla formazione di un nuovo governo.

Milano è in calo dello 0,85%, con le banche in negativo, a partire da Ubi (-2%) e Banco Bpm (-1,45%). Molto male anche Tim (-2,9%) che oggi approva i conti del trimestre e che a breve dovrà fare i conti con la concorrenza low cost di Iliad. Fuori dal listino principale balza del 19% Vittoria assicurazioni che sfiora il prezzo dell'offerta a 14 euro da parte di Vittoria capital per il delisting.

Altre Notizie