Giovedi, 24 Mag, 2018

Scoperto buco nero supermassiccio: come 20 miliardi di Soli

Il buco nero allargandosi emette quantità enormi di energia Il buco nero allargandosi emette quantità enormi di energia
Bortolo Musarra | 16 Mag, 2018, 17:28

Benissimo, allora non potete per nessuna ragione non conoscere la straordinaria (e sconvolgente) scoperta fatta dall'Università nazionale australiana.

Il buco nero in questione si è formato ben 12 miliardi di anni fa ed ha una massa pari a 20 miliardi quella del Sole.

Per fortuna l'enorme singolarità non si trova vicino al nostro sistema solare: il maxi-buco nero è nato quando l'universo era giovanissimo, forse poco dopo il Big bang, e quindi - secondo la teoria dell'espansione - dovrebbe trovarsi ai "bordi" dello spazio dalla scienza concepito. La scoperta è stata descritta sulla rivista Publications of the Astronomical Society of Australia. "Apparirebbe come una stella incredibilmente luminosa che farebbe scomparire dalla vista tutte le stelle del cielo".

E' stato possibile individuare questo mostro cosmico utilizzando l'osservatorio della stessa università a Siding Springs, dotato di un telescopio SkyMapper da 2,3 metri.

"Questo buco nero si estende così rapidamente da brillare migliaia di volte più di un'intera galassia grazie a tutti i gas che risucchia continuamente, e che causano forte frizione e grande calore".

Non è comune scoprire buchi neri tanto grandi. Il più recente prima d'ora è stato scoperto dal satellite Gaia dell'Agenzia Spaziale Europea nella sua missione per misurare piccoli movimenti di oggetti celesti.

Altre Notizie