Domenica, 19 Agosto, 2018

Scudetto donne, Lnd: "Da Marotta grave mancanza di rispetto"

Sara Gama- Juventus women Juventus Women-Brescia alla stessa ora di Juve-Hellas: l'ira di Marotta e la replica della LND
Iona Trifiletti | 16 Mag, 2018, 23:47

Anzi tre. Dopo la conquista dello scudetto con un turno d'anticipo grazie al pareggio sul campo della Roma e dopo aver ottenuto l'anticipo a sabato della gara contro il Verona per dare luogo al cerimoniale dei festeggiamenti, ecco lo spostamento della sfida di spareggio per l'assegnazione dello scudetto femminile tra la Juventus Women e il Brescia.

Altrettanto dura la risposta del Presidente LND Cosimo Sibilia e il Vice Presidente Delegato al Dipartimento Calcio Femminile, Sandro Morgana, che affermano: "Da Giuseppe Marotta affermazioni gravi e inaccettabili, tanto più in quanto rese nella sua qualità di dirigente sportivo".

Queste le parole di Marotta: "Sono allibito e sconcertato". Si vuole promuovere il movimento femminile, ma poi ci si scontra con l'ottusità dei dirigenti. "La contemporaneità delle due partite farebbe un danno al movimento stesso e a migliaia di tifosi". "È un comportamento da dilettanti, perciò le donne devono passare sotto la Figc", ha tuonato Marotta.

"Ci siamo accordati per posticipare la partita al sabato sera, per noi non c'è problema".

A preferire il sabato pomeriggio rispetto alla sera era stata infatti proprio la Tv di Stato dato che alle 20:30 è previsto il playoff di basket tra Trento e Avellino, altro evento che la Rai trasmetterà in diretta. Se i due club saranno disposti a sborsare 12 mila euro in più e si accontenteranno della diretta Facebook sulla pagina della Lega Dilettanti il posticipo potrà diventare realtà.

Ancora non c'è nulla di ufficiale a parte la documentazione che è girata tra le parti ma sembra che lo spostamento a orario serale sia una seria possibilità così come lo STADIO di gioco. Non resta che attendere.

Altre Notizie