Mercoledì, 15 Agosto, 2018

Sofia, Berlusconi al vertice del Ppe: "L'Europa è preoccupata per l'Italia"

Sofia, Berlusconi al vertice del Ppe: Silvio Berlusconi esclude di rientrare in Senato
Evandro Fare | 16 Mag, 2018, 22:16

Silvio Berlusconi torna in campo a pieno titolo. Pichetto è asceso dal consiglio comunale di Biella, ad assessore a senatore, a consigliere regionale, a potente assessore regionale e ora nuovamente a senatore, insomma un meteorite politico a rate quinquennali, abilissimo a non schiantarsi mai al suolo ma sempre sulla poltrona giusta, quella fornita da Forza Italia. Così Berlusconi al termine del vertice Ppe a Sofia.

La legge prevede che un deputato si possa dimettere dal proprio collegio ed entro 60 giorni ci sarebbero elezioni suppletive solo in quel collegio dando la possibilità di rientro in Parlamento a Silvio Berlusconi in pompa magna.

I vertici del Ppe hanno espresso "preoccupazione" per la situazione italiana.

Di sicuro, ha aggiunto, "vi posso assicurare che non c'è alcun complotto contro l'Italia".

"Ciò che accade in Italia desta moltissima preoccupazione in tutta Europa. Non è un complotto è il contrario del complotto - ha detto Berlusconi - l'Europa sta cercando di darci una mano, c'è la voglia di aiutare l'Italia a uscire dalla situazione in cui siamo".

Altre Notizie