Sabato, 23 Giugno, 2018

Tso tragico: quattro condanne per la morte di Andrea Soldi

Andrea Soldi Andrea Soldi
Moreno Priola | 31 Mag, 2018, 12:50

Condannati a un anno e otto mesi di reclusione nella mattinata di oggi, mercoledì 30 maggio 2018, tre agenti di polizia municipale e un medico psichiatra ritenuti responsabili della morte di Andrea Soldi, deceduto nell'agosto 2015 nel corso di un ricovero coatto in piazza Umbria.

Le condanne sono più pesanti delle richieste del pm, che erano state di un anno e sei mesi.

Il Tribunale ha inoltre stabilito che il risarcimento del danno dovrà essere definito in sede civile, ma ha comunque disposto una provvisionale immediatamente esecutiva di 220 mila euro a favore del padre di Andrea, Renato Soldi, e di 75 mila a favore della sorella, Maria Cristina. Alla lettura della sentenza gli imputati, tutti accusati di omicidio colposo, erano presenti in aula. Tra sessanta giorni le motivazioni della sentenza. Ma oggi è stata data giustizia ad Andrea, e gli è stata restituita la dignità strappatagli quel 5 agosto 2015": "questo il commento di Giovanni Soldi, avvocato della famiglia, dopo il verdetto. "Era una persona malata, non avrebbe fatto male a nessuno".

Secondo Anna Ronfani, legale dello psichiatra condannato, la sentenza "è un segmento della vicenda giudiziaria". "E siamo certi che la valutazione degli atti processuali porterà alla soluzione dei nostri assistiti".

Altre Notizie