Mercoledì, 21 Novembre, 2018

Uber annuncia i taxi volanti: in funzione entro il 2023

Uber ribadisce taxi volanti per tutti nel 2023 Arrivano i taxi volanti?
Moreno Priola | 14 Mag, 2018, 09:51

Si parla, ovviamente, di un futuro non troppo vicino ma nemmeno troppo lontano: i velivoli elettrici di questo tipo stanno attraversando ancora una fase molto acerba del loro sviluppo, per non parlare dell'aspetto legato ad infrastrutture e leggi che possano regolamentare l'operato di questi mezzi, al momento totalmente inesistenti.

La risposta alla call di Uber per il suo nuovo trasporto aereo fatto da taxi volanti è già stata ampia e adesso è stato formalizzato un processo specifico per poter presentare un'espressione di interesse in cui le città possono interagire direttamente con Uber e articolare più ampiamente l'idea di su come UberAIR possa avere un impatto positivo sul mercato della nuova città ospite e su come possa essa aiutare a lanciare il servizio.

L'obiettivo è effettuare i test entro il 2020.

Bell Helicopter, ribattezzata Bell in preparazione per un'era di macchine volanti, ha già mostrato per la prima volta il suo concetto di cabina di taxi aereo al Consumer Electronics Show (Ces) di Las Vegas quest'anno.

Durante la conferenza Elevate di Los Angeles, il Chief Product Officer Jeff Holden ha spiegato: "in una città come Los Angeles, le persone trascorrono due settimane l'anno in mezzo al traffico".

Uber lavora a stretto contatto non soltanto con la NASA ma anche con aziende del calibro di Sandstone Properties, il cui contributo si estende alla progettazione ed alla realizzazione di appositi punti di atterraggio e decollo (Skyport). Ma della partita potrebbero essere anche il gruppo d'aviazione civile Embraer che ha mostrato il X e Pipistrel, produttore del primo aereo elettrico al mondo approvato dalla FAA chiamato Alpha Electro. All'evento la compagnia ha svelato nuovi prototipi di veicoli alati, una specie di incrocio tra elicotteri e droni - insieme ad accordi con la Nasa e l'Esercito degli Stati Uniti. A partire dal 2023, i clienti di Uber potranno premere un pulsante e ottenere un volo su richiesta. "Questo gigantesco sforzo per ottenere un volo con un clic può essere realizzato solo attraverso una stretta collaborazione tra il settore pubblico e quello privato, il fine perseguito dal summit Elevate". Ecco perché si sta pensando anche a una serie di modifiche strutturali alle città.

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. E si cerca una terza città che sia fuori dagli Usa.

Altre Notizie