Domenica, 21 Ottobre, 2018

Alitalia, maggio col turbo: crescono passeggeri e ricavi

Le divise delle hostess dell'Alitalia che presto verranno cambiate Le divise delle hostess dell'Alitalia che presto verranno cambiate
Quartilla Lauricella | 12 Giugno, 2018, 22:40

Difatti, nel mese di maggio, i ricavi sono cresciuti del + 7,6 i passeggeri del 4%, mentre il traffico di lungo raggio è aumentato del 7,3%. E, ha aggiunto, "il fatturato non cresce per caso, deriva da tanti fattori che migliorano e anche perché migliora il servizio e l'azienda sta investendo tanto sul cliente".

Lo ha detto il commissario straordinario di Alitalia Luigi Gubitosi parlando dei risultati diffusi oggi sui ricavi da traffico passeggeri (a maggio +7,6%) durante l'inaugurazione della nuova Lounge Casa Alitalia. "Alitalia ha fatto un percorso lungo e faticoso".

La nuova sala Casa Alitalia sostituisce la lounge finora disponibile per i viaggiatori dei voli internazionali, situata presso l'ex molo H dello scalo. Con l'apertura del molo E e lo spostamento di gran parte dei voli Alitalia nella nuova struttura, era opportuno l'allestimento di uno spazio più prossimo all'area di imbarco per migliorare il servizio ai passeggeri e rendere più efficienti le operazioni di imbarco.

Gli arredi di Casa Alitalia sono caratterizzati dal classico italian style: sobri, ma eleganti. La compagnia, il cui processo di vendita è slittato con il decreto di proroga a fine ottobre e per cui il governo ipotizza un possibile intervento dello Stato, ha registrato ricavi da traffico passeggeri in aumento del 7,6% rispetto al maggio 2017, primo mese dell'Amministrazione Straordinaria. La lounge offre servizi di ristorazione, una zona bar, un'area dedicata ai bambini; salette per riunioni di lavoro, aree di lavoro, connettività Wi-Fi e servizi con doccia. In crescita per Alitalia anche i ricavi legati al settore cargo, aumentati a maggio del 9,1% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente. Positivi i risultati anche per quanto riguarda il numero dei passeggeri.

Dalle pagine di questo giornale, da oltre sei mesi, abbiamo valutato la possibilità di superamento della crisi di Alitalia e la non opportunità di cedere la compagnia di bandiera.

Altre Notizie