Mercoledì, 17 Ottobre, 2018

Aquarius, portavoce partito Macron linea italiana "da vomitare"

I migranti trasbordati dall’Aquarius sulla navetta della Guardia Costiera italiana Aquarius, portavoce partito Macron linea italiana "da vomitare"
Evandro Fare | 12 Giugno, 2018, 19:05

Ha detto oggi il portavoce di Lrem, il partito del presidente francese Emmanuel Macron.

Quasi in contemporanea, sul medesimo argomento, ecco arrivare le durissime parole di Gabriel Attal, portavoce di En Marche, il partito di governo in Francia il quale ha definito niente meno che "vomitevole" la posizione dell'Italia nei confronti della nave che fa capo alla Ong Sos Mediterranée. Poi l'affondo: "Considero che la linea del governo italiano sia vomitevole".

La posizione del governo italiano sui migranti "è da vomitare". "Io in primo luogo ho un pensiero per i 629 uomini, donne e bambini che si trovano sulla nave", ha esordito Attal. "Se una barca si avvicina alla Francia come riva piu' vicina, potrebbe attraccare" in Francia perche' "e' nel rispetto del diritto internazionale", ha aggiunto il presidente, lodando -ha continuato Griveaux - il coraggio della Spagna che ha deciso di accogliere la nave. Parlare di migranti è disumanizzante. "Ed è a loro che dobbiamo pensare prima di tutto". "Trovo che sia immondo".

"Proprio loro parlano.", replica il vicepremier Luigi Di Maio, entrando alla Camera, dopo il vertice con il premier Conte e il ministro degli Interni, Matteo Salvini, ai cronisti che gli hiedevano Di commentare le parole della presidenza francese sul caso Aquarius. Questa notte, il presidente dell'Assemblea di Corsica, l'indipendentista Jean-Guy Talamoni, aveva invece proposto di fornire all'Aquarius l'accoglienza di uno dei porti dell'isola. "Ci possono essere responsabilità penali internazionali per la violazione dei trattati sui diritti umani" ha detto la rappresentante dell'esecutivo di Madrid alla radio Cadena Sur riferendosi al comportamento dell'Italia nei confronti della nave Aquarius.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.

Altre Notizie