Domenica, 19 Agosto, 2018

Atterraggio d'emergenza per un volo della compagnia israeliana El Al a Venezia

Costrinse l'aereo ad atterrare per il suo cattivo odore, morto il passeggero: aveva una grave... Portogallo, tutto l'aereo vomita: atterraggio d'emergenza
Evandro Fare | 30 Giugno, 2018, 23:38

E' morto Andrey Suchilin, l'uomo che aveva costretto un volo Transavia ad un atterraggio d'emergenza in Portogallo.

Un batterio gli stava mangiando la carne e i passeggeri che si trovavano insieme a lui sull'aereo Pare che siano arrivati addirittura a vomitare. Molti iniziarono a sentirsi male e a rimettere, al punto che il personale chiese ad Andrey di restare in bagno. Protagonista di questa vicenda è purtroppo un 59enne passeggero Russo di un volo che pare emanasse un forte odore e aveva causato dei malesseri tra le persone che gli servivano accanto, costringendo i piloti a fare un atterraggio di emergenza.

Dopo due giorni dal ricovero l'uomo è andato in coma per circa un mese, e ieri è deceduto.

L'odore emanato dall'uomo non era altro che la conseguenza della grave malattia che ha colpito l'uomo: un batterio capace di distruggere internamente la pelle e i tessuti gli aveva infatti causato una necrosi molto grave, sfociata poi in una vera e propria cancrena, il preludio alla morte.

Altre Notizie