Lunedi, 15 Ottobre, 2018

Brian De Palma realizzerà un horror ispirato alla vicenda Weinstein

Brian De Palma sta scrivendo un film sulla vicenda di Harvey Weinstein (e Domino potrebbe non uscire mai) Brian De Palma: «Il mio film horror su Harvey Weinstein»
Calogero Calderone | 06 Giugno, 2018, 14:27

Brian De Palma dirigerà un horror su Harvey Weinstein: lo ha rivelato il regista in un'intervista al quotidiano francese Le Parisien.

Il film di De Palma non sarà l'unico a trattare del caso Weinstein, difatti, anche l'acclamato sceneggiatore David Mamet è a lavoro su una commedia relazionata allo scandalo e sarà riservata ai palcoscenici di Broadway. " Ha poi continuato dicendo "Il mio personaggio non si chiamerà Harvey Weinstein ma sarà un film horror, con un molestatore sessuale, e sarà ambientato nell'industria cinematografica". "Ho sempre reagito in maniera molto forte contro chiunque facesse queste cose".

"Hollywood è cambiato. I film di dinosauri e supereroi sono fatti per i bambini!" I suoi ultimi progetti sono stati particolarmente travagliati: il regista è reduce dalle complicate riprese di Domino, crime thriller sul terrorismo con la coppia di Il trono di spade Nicolaj Coster-Waldau (Jamie Lannister) e Carice van Houten (la sacerdotessa Melisandre) e Guy Pearce. Non puoi fare film seri laggiù ...a meno che tu non sia Spielberg e tu sia lo studio. Dopo Mission: Impossible, quando Tom (Cruise) ha detto che voleva girare ancora, ho detto: Stai scherzando? Perché dovrei voler fare un altro film come questo? "Ero stanco di questi grandi film, dove combatti con gli studios per sapere quanto costano gli effetti speciali".

De Palma, 77 anni, il quale ha diretto film che hanno fatto epoca come ´Scarface´ e ´Gli Intoccabili, non è nuovo al genere horror, con cui si è cimentato con ´Carrie - Lo sguardo di Satana´ del 1976.

Anche Brad Pitt sarebbe interessato a portare in scena il caso Weinstein, pare infatti che la sua casa di produzione, la Plan B, abbia acquistato i diritti della vicenda raccontata dalle giornaliste del New York Times Jodi Kantor e Megan Twohey.

Altre Notizie