Sabato, 23 Giugno, 2018

Classifica delle migliori università del mondo: la migliore italiana al 156esimo posto

Migliori Università del mondo per l'Italia svetta il Politecnico di Milano   
                       
                
         Oggi alle 13:21 Migliori Università del mondo per l'Italia svetta il Politecnico di Milano Oggi alle 13:21
Evandro Fare | 09 Giugno, 2018, 12:56

Basti pensare che la scalata del polo universitario d'eccellenza lombardo è partito 10 anni fa e nel tempo lo sprint è stato importante: 14 posizioni guadagnate quest'anno 73 rispetto al 2013 e 130 rispetto al 2008. E' una guerra fra poveri.

L'Università di Bologna scala otto posizioni, classificandosi 180esima. "Oppure si dà credito a un'idea di università che veda il mondo accademico come una comunità d'interscambio globale, un'entità sovranazionale le cui varie sedi nel mondo non sono in competizione ma cooperano al sapere; e allora queste classifiche hanno lo stesso valore di quel peculiare tipo di carta che, vi assicuro, viene talvolta utilizzato anche da noi magnifici".

Ben Sowter, direttore del Dipartimento di Ricerca di QS, ha commentato: 'Quest'anno 24 Universita' italiane su 30 migliorano nella considerazione della comunita' accademica internazionale.

"Di questa iniziativa - dice il Comandante Silvestro Girgenti - Pesaro ed il suo porto ne devono andare orgogliosi, perché il Politecnico di Milano è una delle eccellenze della ricerca Italiana che potrà essere assunto a riferimento anche per possibili ulteriori collaborazioni". Sono trend positivi, specialmente considerando la competitività globale che cresce incessantemente. Se si considerano i singoli indicatori, le vostre universita' compaiono tra le prime cento in otto occasioni.

L'indicatore 'Faculty/Student Ratio - misura la quantita' di docenti rispetto al numero di studenti. L'Italia è tra i paesi che performa peggio in questo criterio, che determina il 20% del punteggio totale. La Normale dalla 192ª alla 175ª, salendo di 17 posizioni. In questo indicatore, l'Italia e' fortemente penalizzata.

L'indicatore "Citations per Faculty" misura la quantità di citazioni nelle pubblicazioni scientifiche indicizzate dalla banca dati bibliometrica Scopus/Elsevier rispetto al numero di docenti e ricercatori, per il periodo 2012-2017.

Salgono di classifica l'Università Federico II di Napoli, tra le prime cinquecento, cosi come l'università Bicocca di Milano al 601°posto, ed a seguire l'università di Ferrara, Siena e Brescia al 701° posto. La Scuola Superiore Sant'Anna Pisa (309a al mondo) ha la proporzione maggiore di studenti internazionali tra gli atenei italiani, seguita dal Politecnico di Milano (320°), che ha anche la maggiore proporzione di docenti internazionali (347° al mondo). Nell'ultimo ranking appena pubblicato dalla Rivista specializzata Times Higher Education il Sant'Anna conferma la nona posizione dell'anno precedente (unica italiana nella top ten) a fronte di un aumento degli atenei valutati: 250 per l'odierno ranking 2018 contro i 200 del 2017.

Altre Notizie