Lunedi, 23 Luglio, 2018

Death Stranding sarà un single-player con componenti online

Death Stranding Tutto il meglio dei meme su Death Stranding
Bortolo Musarra | 16 Giugno, 2018, 19:14

Vi aggiorneremo non appena ci saranno novità, anche più "concrete", su Death Stranding; nel frattempo godetevi l'intervista a Kojima e Hermen Hulst direttamente dal PlayStation Live, in cui il director e il co-founder di Guerrilla rispondono a qualche domanda sul trailer dell'E3.

Per quanto riguarda la regia, Kojima ha scelto di rendere il passaggio tra scene di intermezzo e gameplay meno traumatico possibile, con cambi di inquadratura molto morbidi e leggeri in modo da fornire l'effetto di un'unica camera dall'inizio alla fine dell'avventura.

Hideo Kojima vuol continuare a mantenere un alone di mistero attorno alla sua nuova opera, Death Stranding.

Tutto il meglio dei meme su Death Stranding

L'obiettivo con Death Stranding è quello di creare nuovi elementi di gioco e nuovi modi di giocare. Lavorare lontano da Konami non rende le cose diverse da prima, si tratta sempre di pensare a ciò che vuoi fare e come vuoi sorprendere le persone, ma sopratutto pensare a come reagiranno. Ero nervosissimo quando accetto di incontrarmi, stressato perchè era molto importante per me, quando ho iniziato a parlarle, le ho detto sono 30 anni che faccio videogiochi e anche se molti si concentrano sulla violenza, nel mio gioco l'idea è quella di utilizzare un differente approccio. "Andando avanti con la storia, le persone realizzeranno che sparare a qualsiasi cosa non è l'opzione più valida".

Si è discusso, infine, circa la realizzazione della tuta indossata da Norman Reedus all'interno del gioco, il quale sviluppo è stato definito da Kojima stesso abbastanza difficoltoso.

Altre Notizie