Lunedi, 10 Dicembre, 2018

Di Maio: "Per il reddito di cittadinanza otto ore di lavoro gratis"

Il ministro del Lavoro Luigi Di Maio Il ministro del Lavoro Luigi Di Maio
Quartilla Lauricella | 22 Giugno, 2018, 18:35

Ed è il ministro del Lavoro Di Maio a illustrare la novità durante il congresso della Uil. "Se veramente vogliamo ridurre il debito dobbiamo fare gli investimenti, aumentare la domanda interna col reddito di cittadinanza e fare una riforma fiscale con la flat tax, se riusciremo a fare questo il debito calerà". "Il reddito di cittadinanza - ha spiegato Luigi Di Maio - uno strumento che crea le giuste obiezioni perché non lo conosciamo ma l'obiettivo non è dare soldi a qualcuno perché stia su un divano ma per dire con franchezza: tu hai perso il lavoro e ora devi seguire un percorso per formarti ed essere reinserito nel mondo del lavoro".

"Ma mentre ti formi e lo Stato investe su di te, ti do un reddito e in cambio dai al tuo sindaco ogni settimana 8 ore lavorative gratuite di pubblica utilità", spiegato Di Maio. La prossima settimana "credo sia buona per abolire i vitalizi agli ex parlamentari", ha aggiunto il leader del Movimento 5 stelle. Il decreto dignità, in arrivo entro pochi giorni, invece, "eliminerà la burocrazia per le imprese e ci sarà un intervento sul precariato, soprattutto dei più giovani". "E subito dopo taglieremo le pensioni d'oro, quelle sopra i 5mila euro netti, percepite senza aver versato i contributi corrispondenti". Così il vicepremier Di Maio aggiungendo che Macron "un giorno dice di non volere offendere l'Italia e un altro parla di lebbra, la vera lebbra è l'ipocrisia europea, di alcuni stati che respingono i migranti a Ventimiglia e poi ci fanno la morale su come gestirli".

Altre Notizie