Sabato, 23 Giugno, 2018

DIRITTI TV, Triennio 2018-2021 a Sky e Perform

Diritti tv Serie A: Mediapro si sfila, offerte da Sky, Mediaset e Perform Diritti tv: Mediapro s'è defilata, niente offerte! Sky nuovamente in pole position: le ultime
Calogero Calderone | 13 Giugno, 2018, 21:52

Sono stati assegnati i diritti tv della Serie A per il triennio 2018/21.

Poi è arrivata l'investitura del presidente della Lega di A, Gaetano Micciché.

"E' stato raggiunto un importo superiore a 973 milioni di euro, circa 20% in più rispetto alle offerte di gennaio". Al termine l'assemblea procederà, se del caso, all'assegnazione totale o parziale dei tre pacchetti in vendita: uno con quotazione minima di 452 milioni con tre partite a giornata (sabato alle 18, domenica alle 15 e 20.30); uno da 408 milioni con quattro match (sabato alle 15, domenica alle 15 e 18, e il 'monday night'); e uno da 240 milioni con tre gare (sabato alle 20.30, domenica alle 12.30 e 15). Complessivamente la Lega incasserà 973 milioni di euro dalle due emittenti e, contando anche la cessione dei diritti all'estero, riceverà 1,4 miliardi di euro, a cui va aggiunta anche una parte variabile di circa 100 milioni in funzione di ricavi e abbonati dei due operatori. Confermo che riprenderà "90° minuto".

Micciché, inoltre, ha dato una grande notizia agli appassionati: la RAI continuerà a trasmettere 90° Minuto, inizialmente in odore di taglio a causa dell'embargo della trasmissione dei goal in chiaro fino alle 22: "Abbiamo ottenuto una maggiore elasticità da parte dei soggetti aggiudicatari". "Ho appena chiamato il direttore generale della Rai per comunicarglielo". "Quindi la storica trasmissione per i prossimi tre anni andrà in onda". Si attendono conferme ufficiali. "Le offerte sono state migliori di quanto ci aspettavamo", ha risposto Preziosi. Ora si apre la seconda fase delle trattative private. Mediaset, invece, è fuori dai giochi. Nessuno dei tre pacchetti predisposti è stato assegnato, nonostante le offerte presentate da Sky, Mediaset e Perform.

Altre Notizie