Lunedi, 17 Dicembre, 2018

Facebook, un bug ha reso pubblici i post privati

Facebook un bug ha cambiato le impostazioni della privacy di 14 milioni di utenti Facebook inciampa ancora sulla privacy: un bug rende visibili a tutti i post di 14 milioni di utenti
Bortolo Musarra | 10 Giugno, 2018, 14:21

Prima lo scandalo di Cambridge Analityca. E mentre Google riesce a gestire le regole europee della privacy in moodo da guadagnare più degli altri (ma anche i conti di Facebook comunque lievitano), ecco che per Mark Zuckerberg arriva un altro inciampo. Adesso scopriamo di un bug molto pericoloso, fortunatamente risolto.

Facebook ha reso noto di aver informato 14 milioni di utenti che potrebbero aver condiviso per sbaglio post pubblicamente a causa di un bug. Dal 18 al 22 maggio, invece, questo ha impostato di default la versione "pubblico" a qualsiasi contenuto postato: un problema per chi aveva già settato la condivisione come privata o solo con gli amici, in questo modo sostanzialmente vanificando l'impostazione di condivisione.

"Abbiamo risolto il problema e, a partire da oggi, stiamo notificando quanto accaduto a tutte le persone interessate e chiedendo loro di rivedere qualunque post abbiano pubblicato durante quel periodo". A causa di un errore, lo strumento di pubblicazione dei post in alcuni account è tornato su "Pubblico" come predefinito, cosa che probabilmente molti proprietari degli account non hanno notato.

Ma a parte il messaggio "Please Review Your Posts" il vero problema è di immagine. Facebook consente infatti alle persone di scegliere con chi condividere i post e permette anche di creare elenchi di amici specifici, oppure di selezionare "Pubblico" se desiderano rendere un post visibile a chiunque si trovi o meno su Facebook.

Altre Notizie