Lunedi, 24 Settembre, 2018

Google investe 22 milioni di dollari in KaiOS

Bortolo Musarra | 30 Giugno, 2018, 16:12

Google ha annunciato un investimento di 22 milioni di dollari in KaiOS Technologies, azienda che produce l'omonimo sistema operativo per feature phone. Mantenendo sostanzialmente inalterato il form factor dei vecchi telefoni cellulari, con piccoli display da 2-3 pollici e tastierino fisico T9, molti di questi dispositivi hanno raggiunto una diffusione significativa nei Paesi in via di sviluppo, dove gli smartphone non sono ancora accessibili da buona parte della popolazione.

KaiOS è un sistema operativo nato nel 2017 dalle ceneri dell'esperimento fallito di Firefox OS, come fork basato sul codice Linux e su HTML-5.

KaiOS è lo stesso sistema utilizzato da HMD Global sui suoi feature phone a marchio Nokia, tra cui il famoso Nokia 8110 4G.

Il CEO di KaiOS - Sebastien Codeville - è molto contento dell'opportunità ricevuta da Big G. Ha spiegato che il finanziamento non farà altro che accelerare i tempi di sviluppo del sistema operativo, che punta a dare una marcia in più ad una tipologia di cellulari più che attuale.

Uno degli aspetti più smart di questo genere di device è rappresentato dal KaiStore, un app store tramite il quale gli sviluppatori possono rendere disponibili funzionalità proprie dei moderni smartphone, quali ad esempio shopping, news e giochi.

KaiOS include anche il supporto per NFC, quindi permette di effettuare pagamenti mobile. Lo scopo dell'investimento è espandere l'integrazione dei servizi Google (come Ricerca, Maps, YouTube e l'Assistente Vocale) su più dispositivi equipaggiati con KaiOS.

A questo proposito, lo scorso anno Google aveva già dato vita ad una partnership con JioPhone in India per portare Google Assistant a bordo di un dispositivo di questo tipo (dumb phone).

Altre Notizie