Mercoledì, 17 Ottobre, 2018

Migranti: Salvini chiude i porti italiani e scrive a Malta

Migranti: braccio di ferro di Salvini con Muscat sulla Aquarius. 'Porti chiusi' Il ministro leghista alza la posta “I Paesi Ue fermino le loro Ong”
Evandro Fare | 13 Giugno, 2018, 21:30

E con l'amplificazione dei media, la complicità dei partner politici, del premier Conte e del silenzio degli altri Ministri si vorrebbe fare credere agli italiani che questo è il sentimento più diffuso: un odio verso lo straniero che ci porta a rinnegare ogni valore che da sempre appartiene al nostro Paese, cristiano per sostanza e non per forma e tradizione in tante occasioni.

"È necessario, stavolta, che tutti comprendano che il diritto internazionale non può prevedere un'Italia abbandonata a se stessa". La rappresentazione del 18 giugno sarà dedicata alla memoria di Vittore Veneziani, maestro del coro scaligero, licenziato perché ebreo, e di Erich Kleiber, il celebre direttore d'orchestra, che nel dicembre del 1938 si rifiutò di dirigere proprio "Fidelio", solidale con gli abbonati scaligeri di religione ebraica cui erano state ritirate le tessere, e con gli artisti che non erano più stati invitati dal teatro. Tuttavia il governo maltese, responsabile di una zona vastissima, si è avvalso sinora della cooperazione dell'Italia per il pattugliamento della propria zona di responsabilità: nella prassi il Centro di Coordinamento regionale Sar maltese non risponde alle imbarcazioni che la contattano né interviene quando interpellato dal Centro di Coordinamento regionale Sar italiana. "Siamo loro grati" m ha detto, "perché tra gente che sta in mare ci si capisce: siamo tutti focalizzati sullo stesso obiettivo, salvare vite umane".

Secondo Salvini, inoltre, "dallo sbarco alla definizione dello status di un richiedente asilo passano tre anni". "Un uomo ha minacciato di saltare in mare, dicendo che aveva paura che sarebbe tornato in Libia". Il governo maltese ha infatti rifiutato di accogliere i migranti presenti sulla Aquarius, ma non è la prima volta che respinge questo tipo di richieste.

Servizio militare obbligatorio: Salvini ci pensa.

L'agenzia Onu per i rifugiati Unhcr ha pubblicato un tweet sul caso Aquarius: "Stati e attori coinvolti trovino soluzioni rapide che consentano ai migranti e rifugiati dell'Aquarius di essere sbarcati in modo sicuro e rapido". E ancora: "L'Europa è troppo assente, e l'assenza dell'Unione Europea è causa di grandi mali". Scrive il Post che "già oggi Malta accoglie - in proporzione alla popolazione - molti più migranti di quanti ne accolga l'Italia".

Infine, SKyTg24 ha intervistato telefonicamente uno dei soccorritori a bordo della Aquarius, che ha affermato quanto segue. "Msf ha risposto fornendo dettagli sui casi vulnerabili e sta comunicando con le autorità italiane (MRCC) per individuare la migliore soluzione per queste persone". Noi abbiamo ricevuto nel pomeriggio una e-mail in copia in cui l'MRCC di Roma contattava l'omologo di Malta.

E anzi, potrà solo essere peggio insistere con questa ossessione pedagogica - cara ad ampi pezzi del centrosinistra - di voler insegnare, di voler educare, di voler spiegare agli altri cosa sia o non sia giusto.

Non comprendere quale valore possano avere una parola mantenuta e una fiducia ripagata in un momento storico di così forte precarietà, è davvero sorprendente.

Altre Notizie