Sabato, 23 Giugno, 2018

Milan: accellera sul nuovo socio, a breve l'annuncio

Yonghong Li presidente del Milan Milan, Yonghong Li a caccia al socio di minoranza proprietario del futuro
Iona Trifiletti | 13 Giugno, 2018, 16:11

Resta da capire con quale percentuale entrerà il nuovo socio: l'obiettivo resta quello di rimborsare il prestito nei confronti del fondo Elliott, tutto o quantomeno quello che fa riferimento alla holding che detiene la maggioranza del club rossonero. Lo scrive La Gazzetta dello Sport che lancia la notizia con grande risonanza, in prima pagina. Ebbene, con l'ingresso del nuovo socio il fondo di Paul Singer pare destinato a uscire di scena. Un po' di tempo fa due soggetti diversi mi hanno contattato per chiedermi una mano sull'acquisizione del Milan: uno poi si è diretto altrove, in Inghilterra, l'altro penso sia sempre interessato.Il Milan sarà anche in una situazione di limbo ma, fra le squadre italiane, ha il brand più conosciuto al mondo e, a parte i club inglesi, è fra i 4-5 top, con Real Madrid, Barcellona e Bayern Monaco.

Yonghong Li prova a tenersi il Milan, tra aumento di capitale e un nuovo socio. "Vive un pochino di rendita ma ha un potenziale di ricavi molto più alto degli attuali, e vale oltre un miliardo". Le novità potrebbero aiutare però più per l'eventuale ricorso al Tas che all'Uefa. Se il nome e la disponibilità economica del soggetto sono infatti importanti come filtra, in via Aldo Rossi sono abbastanza fiduciosi di evitare la pena più dura. Di fatto, martedì prossimo l'ad Fassone sarà ascoltato a Nyon dalla Camera giudicante che di lì a breve emetterà il verdetto. In teoria potrebbero essere versati entro fine mese, ma Mr. Li dovrebbe riuscire a chiudere la pratica entro la fine della prossima settimana, completando i 120 milioni complessivi che il Cda gli aveva indicato lungo i mesi come necessari per la gestione del club. I 32 milioni che ancora mancano per completare la seconda tranche da 60 di aumento di capitale sono in arrivo.

Altre Notizie