Martedì, 23 Ottobre, 2018

MotoGP, Alex Debon: "Ducati non ha capito il valore di Lorenzo"

Lorenzo MotoGP: Alex Debon difende Jorge Lorenzo
Iona Trifiletti | 14 Giugno, 2018, 07:37

Solo per essere chiari, la collaborazione si è interrotta 3 mesi fa (guarda caso prima delle difficoltà di Jorge in Ducati) senza un vero motivo.

Jorge Lorenzo al Mugello ha stupito tutti portando a casa un'incredibile vittoria. L' x coach parla così a Radio Marca del passaggio: "Un vero boom per me e per il mondo intero". Il centauro maiorchino a fine anno passerà in Honda: "Ottime notizie per gli sponsor della Spagna... penso che la scommessa di Alberto Puig e Honda sia sorprendente e molto positiva, con due piloti molto veloci, Jorge si adatterà molto bene". Ha, inoltre, aggiunto: "Valentino era italiano, ora sono 2 spagnoli e, questo, sarà importante per gli sponsor".

L'avventura in HRC sarà stimolante per Lorenzo, ma Debon rincara la dose e attacca la Ducati: "C'era qualcuno nel box della Rossa (non fa nomi) che ostacolava me e il mio modo di difendere sempre Jorge".

"È sempre molto bello correre qui, davanti ai nostri fan e spero che potranno godere di una bella gara", con queste parole Marc Marquez si prepara ad affrontare la sua pista casalinga. Lorenzo è stato un osso duro per Dovi già a Jerez (ed è finita male) oltre che al Mugello, mentre Pedrosa in realtà, alle prese con un inizio di mondiale disastroso, non si è mai visto nelle posizioni che contano, ma anche lui potrebbe essere una variabile da tenere d'occhio. Insomma, un Debon a tutto campo a difesa del suo pupillo o, meglio, ex pilota.

Altre Notizie