Lunedi, 15 Ottobre, 2018

Renzi in giro per conferenze, è polemica

Senato, fiducia Conte: Salvini dovrebbe votare per ultimo e si dispera. Renzi lo prende in giro Pd senza leader: Renzi fa l'anno sabbatico con la paga da senatore
Evandro Fare | 07 Giugno, 2018, 22:30

"La nostra opposizione - ha sottolineato - non occuperà mai la poltrona del presidente del Senato, non occuperà mai i banchi del governo, non insulterà mai i ministri e non attaccherà mai gli altri gruppi parlamentari, come fatto in passato, "non insulterà sui social i ministri della Repubblica, non attaccherà le istituzioni di questo paese con il grido 'mafia, mafia' come accaduto nel 2014".

Renzi non ha risparmiato anche una battuta sarcastica a Conte: "Lei è un premier non eletto, potrei dire un collega". Ma nessuno le sta negando la legittimità come avvenne nella XVII legislatura. Non vi faremo sconti perche' l'Italia ha bisogno di chiarezza. La flat tax se fatta sul serio costa 60 miliardi. Il riferimento è al presunto caso di conflitto di interessi che coinvolge Elisabetta Trenta, moglie del capitano Claudio Passarelli, recentemente trasferito dalla segreteria della direzione armamenti all'ufficio Affari Generali dell'Esercito proprio per evitare polemiche e accuse legate alla sua nomina al dicastero di Palazzo Baracchini. I mesi di basso profilo dell'ex premier, conclude il Corsera, dovrebbero durare fino ad ottobre, quando (dal 19 al 21) a Firenze tornerà la Leopolda, appuntamento al quale Renzi si presenterà durante il lancio del nuovo libro che sta scrivendo: "Sarà un evento vecchio stile, come all'inizio, con protagonista la societa' civile". Non so se è il governo del cambiamento. "Intanto avete cambiato vocabolario". Non la condivido e da padre a padre dico a Salvini: stia attento alle parole, lei non è più solo un leader politico. Ci dia una mano, guida l'ordine pubblico ed è responsabile della sicurezza di tutti noi. L'ex presidente del Consiglio spiega le ragioni del suo intervento e bacchetta i due soci di maggioranza del governo gialloverde: "Salvini e Di Maio sono due facce della stessa medaglia..." Quello che nella XVII legislatura era il 'governo dei non eletti' oggi si deve dire 'governo dei cittadini'. Voi avete un'idea totalmente diversa da noi sulla giustizia, siamo per il garantismo, non per il giustizialismo. "Starò fuori dal giro per qualche mese", ha detto l'ex premier, parlando degli inviti a convegni in Cina e citando la trasferta americana per i 50 anni dalla morte di Bob Kennedy (dove terrà un discorso) e l'invito in Sudafrica per i 100 anni della nascita di Mandela.

Altre Notizie