Lunedi, 15 Ottobre, 2018

Sciopero trasporti Milano 8 giugno: orari e informazioni utili

Sciopero trasporti Milano 8 giugno: orari e informazioni utili Gli scioperi dei treni, dei mezzi pubblici e degli aerei di giovedì 7 e venerdì 8 giugno
Quartilla Lauricella | 07 Giugno, 2018, 15:14

I servizi regionali, suburbani e aeroportuali potranno subire ritardi, variazioni e cancellazioni durante lo sciopero.

A causa dello sciopero nazionale indetto dal personale del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, Trenitalia annuncia possibili modifiche alla circolazione dalle 22.00 di giovedì 7 giugno alle 06.00 di venerdì 8 giugno 2018. Saranno inoltre assicurati i collegamenti fra Roma Termini e l'aeroporto di Fiumicino. La protesta avrà inizio alle ore 22 del 7 giugno e durerà fino alle 6 del mattino di venerdì 8 giugno.

Deciso dal sindacato Cub (Confederazione Unitaria di Base) Trasporti, si terrà dalle 22 di giovedì 7 giugno alle 6 del giorno successivo, venerdì 8. Come per Trenitalia, lo sciopero è stato indetto da Cub Trasporti.

Italo non prevede variazioni nella circolazione dei suoi treni. Sono interessate la rete ATAC (bus, tram, metropolitane, ferrovie regionali Roma-Lido, Roma-Civitacastellana-Viterbo, Termini-Centocelle) e le linee periferiche di Roma Tpl.

A Torino lo sciopero di GTT dura l'intera giornata di venerdì 8 giugno. L'azienda ha però comunicato servizi garantiti ai viaggiatori: il servizio urbano e suburbano e la metropolitana circoleranno regolarmente dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15, mentre le autolinee extraurbane e il servizio ferroviario locale (sfm1 - Canavesana e sfmA - Torino - aeroporto - Ceres) dall'inizio del servizio alle 8 e poi dalle 14.30 alle 17.30. È stato proclamato da Faisa-Cisal, Fast-Confsal e Usb Lavoro Privato.

Discorso diverso per Trenord: in questo caso non sono coinvolte le fasce di garanzia, per cui saranno garantiti i treni in partenza entro le 22 di giovedì e con destinazione finale entro le 23. Si consiglia di controllare l'effettivo stato dei voli sul sito di Air Italy e nel documento stilato da Enav con i voli garantiti. La compagnia Alitalia ha attivato un "piano straordinario" per ricollocare la maggior parte dei passeggeri su altri voli. Ci sono comunque parecchi voli cancellati, li trovate qui.

Altre Notizie