Sabato, 23 Giugno, 2018

Sebastian Vettel torna in testa al mondiale di Formula 1

Seb vince la terza gara e torna in testa al mondiale Formula 1 Canada, monologo Vettel! Bottas e Verstappen sul podio
Iona Trifiletti | 12 Giugno, 2018, 16:58

Il pilota della Red Bull a Montreal ha preceduto di 88 millesimi la Mercedes di Lewis Hamilton e di 216 il compagno di scuderia Daniel Ricciardo.

La partenza è stata regolare, con Max che ha provato ad attaccare la seconda posizione di Bottas senza riuscire a conquistarla, mentre Daniel è riuscito a liberarsi subito di un opaco Raikkonen, sembrato estremamente remissivo durante tutta la gara, conquistando il quinto posto.

Alla guida della sua Ferrari Sebastian Vettel (nella foto di copertina) ha dominato il Gran Premio del Canada di Formula Uno. La Red Bull sarà anche una minaccia, ma è bello vedere tre squadre lottare per la vittoria, siamo felici di aver scelto la mescola Ultrasoft per iniziare la gara, penso che sia la scelta più giusta per la nostra vettura.

Raikkonen invece sperava in qualcosa di più: "Il passo non è male però le qualifiche non sono andate bene". Le Mercedes, senza Hypersoft, sono quarte e seste con Lewis Hamilton e Valtteri Bottas. Ottimo Leclerc, in tredicesima piazza davanti proprio allo spagnolo e a Vandoorne.

Bisognerà prestare parecchia attenzione al pneumatico anteriore di Hamilton visto che, nel suo giro di qualificazione in Q2, è stato autore di un bloccaggio al tornantino e questo gli potrebbe creare dei problemi di vibrazione nella prima parte di gara. Per il pilota francese della Haas continua la stagione nera.

8° giro - Sebastian fa il giro veloce e mette un buon margine fra la Ferrari e la Mercedes di Bottas. A seguire Raikkonen e la Mercedes di Hamilton. All'indomani della minaccia ai giornalisti di prenderli a testate, se continueranno a chiedergli del perchè dei suoi tanti crash, Verstappen risponde dalla pista sull'Ille de Notre-Dame dedicata ad un altro pilota che non guardava in faccia nessuno: Gilles Villeneuve. Bottas si avvicina ma resta dietro per 93 millesimi.

Altre Notizie