Sabato, 23 Giugno, 2018

Visco: 'Sì a calo tasse ma rispetto vincoli'

Visco fondamentale che lo Stato rispetti i vincoli di bilancio "Si a calo tasse ma rispetto vincoli dei conti"
Quartilla Lauricella | 11 Giugno, 2018, 14:24

"Di fatto - ha aggiunto- il debito degli italiani non è più alto della media dell'Ue, casomai il contrario".

REDDITO DI CITTADINANZA - "Il tentativo di costruzione di un reddito di inclusione va nella direzione che vuole essere rafforzata dal governo, ma bisogna vedere modi e tempi e avere chiari i vincoli di bilancio", ha spiegato Visco. Su quelli che dovrebbero essere gli obiettivi di una nuova riforma fiscale, "credo sia bene che se ne occupino i nostri esperti". "Più che le misure vere e proprie- ha spiegato Visco - pesa l'incertezza connessa con questi annunci continui e queste diverse risposte volte chiaramente a sottolineare la necessità di risolvere i conflitti con le regole del gioco definite". Le crisi "precedenti" nascevano da "choc violenti che hanno colpito", ha sottolineato Visco indicando che "negli ultimi 7-8-10 anni abbiamo avuto difficoltà molto gravi" con "l'Italia si è trovata nella peggiore crisi della sua storia per complessità". "Dipende - ha insistito - dai tempi nei quali le riforme vengono messe in atto". Serve prima "un'analisi" a tutto campo del sistema tributario. Per il Governatore, comunque, dopo 50 anni,"ci vuol una riforma del fisco e questo prendere tempo". Lo ha detto il Governatore, Ignazio Visco all'iniziativa 'Incontri con la Banca d'Italia' presso la sede di Milano. "Sono scelte nostre" ha ribadito Visco ricordando che "siamo noi stessi che compriamo il debito. Quindi al debito corrisponde il risparmio degli italiani" ha osservato.

Altre Notizie