Venerdì, 20 Luglio, 2018

Alluvione in Giappone, oltre 100 morti. Si cercano i sopravvissuti

Giappone flagellato dal maltempo: quasi 100 vittime Morti e dispersi in Canada e Giappone per il caldo e il maltempo
Evandro Fare | 09 Luglio, 2018, 21:38

Colpito il Giappone, aumentano le vittime. Altre quattro persone sono in gravi condizioni e 57 risultano disperse. Gli ordini di evacuazione hanno riguardato un totale di 5,9 milioni residenti in 19 prefetture, con 30mila persone costrette a pernottare nei centri di accoglienza da domenica.

Il bilancio delle vittime delle piogge torrenziali che hanno colpito il Giappone continua ad aggravarsi. Una delle città più colpite è Kurashiki, dove sette persone sono state trovate morte stamani e oltre mille rimangono ancora intrappolate in edifici e abitazioni. Secondo le autorità locali delle varie prefetture, si contano migliaia di utenze ancora fuori uso sia per quanto concerne l'erogazione di acqua potabile che di energia.

Nel distretto di Mabicho circa 1.200 ettari di terreno risultava sommerso dall'acqua, con 4.600 case completamente inondate. In quest'area del paese, infatti, hanno i loro stabilimenti Mazda Motor Corp. e Daihatsu Motor Co., oltre a una piccola unità produttiva della Toyota Motor Corp. Per il ministero delle Infrastrutture, 17 operatori ferroviari hanno sospeso i servizi, e si stima che il processo per ripristinare i collegamenti di trasporto potrebbe durare mesi.

Intanto il primo ministro giapponese Shinzo Abe ha cancellato i suoi viaggi in Europa e Medioriente previsti per i prossimi giorni e presto visiterà le zone colpite dalle alluvioni. Lo ha riferito il segretario generale del Partito Liberal-democratico Toshihiro Nikai, partito di cui fa parte lo stesso Abe. Mercoledì 11 luglio il premier nipponico avrebbe dovuto essere a Bruxelles per la firma di due accordi di partnership con l'Unione Europea. I soccorsi sono impegnati 24 ore al giorno per individuare eventuali superstiti.

Altre Notizie