Giovedi, 19 Luglio, 2018

Cristiano Ronaldo è della Juventus

CR7 se arriverà alla Juventus sarà l'obiettivo numero 1 dei fantallenatori all'asta Getty Images
Iona Trifiletti | 10 Luglio, 2018, 23:25

Per la portata dell'affare e per tutto quello che rappresenta Cristiano Ronaldo nel calcio mondiale, il suo trasferimento alla Juventus è una delle operazioni di mercato più importanti e ambiziose mai realizzate nel campionato italiano, paragonabile forse solo al trasferimento di Diego Armando Maradona al Napoli e a quello di Ronaldo all'Inter, che avrà grandi conseguenze non solo sportive ma anche nel marketing e nella promozione del calcio italiano all'estero. Ad annunciarlo è stato il b Real Madrid /b con un comunicato sul proprio sito.

E' fatta: Cristiano Ronaldo sarà un nuovo giocatore della Juventus. Al di là dei titoli conquistati, dei trofei vinti e dei trionfi raggiunto in campo in questi 9 anni, Cristiano Ronaldo è stato esempio di impegno, lavoro, responsabilità e talento.

Ronaldo arriverà alla Juventus dopo aver vinto cinque Palloni d'Oro, cinque Champions League (una con il Manchester United, quattro con il Real Madrid, di cui le ultime tre di fila), tre campionati nazionali fra Inghilterra e Spagna e quattro Coppe del Mondo FIFA per club. "Il Real Madrid sarà sempre la tua casa".

Tuttavia, credo che sia giunto il momento di aprire una nuova fase nella mia vita ed è per questo che ho chiesto al club di accettare il mio trasferimento. "Mi dispiace e chiedo a tutti, specialmente ai tifosi, di comprendere". Sono stati nove anni assolutamente meravigliosi.

Sommando queste due voci otteniamo l'impatto dell'acquisto di Cristiano Ronaldo sul bilancio 2018-2019 della Juventus, che è pertanto stimato in 96,42 milioni. Sono stati 9 anni unici.

NUOVO CICLO - "Grazie infinita una volta ancora ai nostri tifosi e grazie al calcio spagnolo - ha aggiunto Cristiano Ronaldo -". Il mio rispetto e il mio riconoscimento per tutti loro. Il presidente Andrea Agnelli è arrivato in giornata per parlare direttamente con CR7 alla presenza di Jorge Mendes, il vero regista della maxi-operazione.

Con ogni probabilità, Ronaldo si aggregherà ai compagni di squadra la prossima settimana, quando sosterrà le visite mediche di rito e verrà presentato alla stampa.

"Sì, le magliette di Ronaldo sono già in vendita".

Altre Notizie