Sabato, 17 Novembre, 2018

Di Maio apre ai voucher: "Sì in agricoltura e turismo"

Pensioni notizie oggi Quota 41 e stop Fornero si fanno Di Maio è sicuro Luigi Di Maio: “Fui licenziato quando facevo il cameriere”
Quartilla Lauricella | 11 Luglio, 2018, 20:37

"Se i voucher possono servire a settori come l'agricoltura e il turismo, per specifiche competenze, allora ben vengano", "l'unica cosa che chiedo alle forze di maggioranza è quella di evitare abusi in futuro". "Ci sono 144 tavoli di crisi aperti che riguardano 189 mila lavoratori all'interno dei quali ci sono due casi complessi che stiamo affrontando, Alitalia e Ilva" ha spiegato oggi il ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, chiamato in audizione alle Commissioni riunite di Industria, commercio, turismo e Lavoro, previdenza sociale di Camera e Senato.

Di Maio ha poi ribadito la volontà del governo di introdurre "nuovi canali di uscita più equi e agevoli" per superare la riforma Fornero, garantendo l'accesso alla pensione per chi ha raggiunto quota 100.

"Credo di sì". Così Di Maio, rispondendo alla domanda se stasera il decreto dignità andrà in Gazzetta Ufficiale, a margine della presentazione delle linee guida dei suoi dicasteri al Senato.

Sui vertici di Cassa depositi e prestiti Di maio ha infine detto che "stiamo cercando di trovare il meglio sulla piazza e oggi analizziamo al meglio i vari profili perché è interesse del M5S, come della Lega, immagino, come del Governo, portare ai vertici di Cdp persone che finalmente utilizzino quello strumento per gli investimenti perché in questi anni purtroppo, senza voler accusare nessuno è stato utilizzato molto spesso per fare qualche marchetta". "Non è un sussidio di povertà o sopravvivenza", ma un "volano che spinge il soggetto a ritornare nel mondo del lavoro".

Altre Notizie