Giovedi, 15 Novembre, 2018

I dipendenti di Amazon vanno oltre quota 5000 in Italia

Amazon avanti tutta: 1.700 assunzioni in Italia entro la fine dell’anno Amazon assume altre 1.700 persone in Italia: ecco i profili che cerca
Quartilla Lauricella | 09 Luglio, 2018, 16:40

Amazon ha annunciato pochi minuti fa che porterà il numero di dipendenti a tempo indeterminato da 3.500 a 5.200 entro la fine del 2018.

I ruoli saranno disponibili nei centri di distribuzione nuovi, inaugurati proprio nell'autunno del 2017 a Passo Corese (Rieti) e Vercelli, senza dimenticare il centro di distribuzione più importante d'Italia, ovvero quello di Castel San Giovanni, in provincia di Piacenza. Le nuove opportunità di lavoro dunque, interesseranno diversi profili, come ingegneri, sviluppatori di software e operatori di magazzino. I "1.700 nuovi dipendenti rafforzeranno i nostri team italiani per assicurare consegne più veloci", sottolinea in una nota Mariangela Marseglia, Country Manager Amazon Italia e Spagna. Il Centro di Sviluppo Amazon di Torino è operativo e sono in corso le selezioni per l'assunzione di ricercatori nell'ambito del riconoscimento vocale e della comprensione del linguaggio naturale.

Dopo l'apertura di due nuovi centri di distribuzione a Passo Corese e Vercelli e di cinque depositi di smistamento in tutta Italia nel 2017, Amazon ha aperto quest'anno tre nuovi depositi di smistamento, a Buccinasco (Milano), Burago (Monza e Brianza) e Roma, e aprirà un nuovo centro di smistamento a Casirate (Bergamo).

Tutti i dipendenti Amazon che lavorano nei centri di distribuzione, nel customer service o negli uffici corporate ricevono una retribuzione competitiva e un pacchetto completo di benefit, compresa l'assicurazione medica privata dal primo giorno di lavoro, assicurazione sulla vita, uno sconto per acquisti su Amazon e un piano pensionistico aziendale.

Punta forte sull'Italia Amazon, garantendo la creazione di nuovi posti di lavoro entro la fine dell'anno.

Quest'anno poi, il colosso dell'ecommerce è salito al quarto posto nella classifica dei datori di lavoro più attrattivi, realizzata da Universum in base alle risposte di oltre 38mila studenti di università italiane.

Altre Notizie