Giovedi, 15 Novembre, 2018

"Rischio contaminazione da listeria": Findus ritira 4 tipi di minestrone

Listeria monocytogenes, Findus richiama 14 lotti di minestrone surgelato 4 minestroni Findus richiamati per possibile contaminazione da Listeria
Quartilla Lauricella | 08 Luglio, 2018, 11:21

Sono complessivamente quattordici i lotti del prodotto Findus per i quali è stato disposto l'immediato ritiro, da parte dell'azienda, a causa del rischio di contaminazione da batterio Listeria: con un avviso pubblicato nelle ultime ore sul sito web di Findus si comunica ai clienti quali sono i lotti ritirati e quali specifici prodotti, se già acquistati, non devono essere consumati bensì riportati nel luogo nel quale sono stati acquistati.

Findus tiene a precisare che la categoria dei prodotti oggetto del richiamo "prevede il consumo solo previa cottura, come chiaramente indicato sulle confezioni".

Nessun focolaio in Italia Al momento non risultano focolai di Listeria in Italia ed il ritiro dei prodotti è effettuato in via precauzionale. Il richiamo riguarda esclusivamente i lotti indicati dall'azienda.

Listeria è una famiglia di batteri composta da dieci specie. Lo spiega il ministro della Salute Giulia Grillo: "Sto seguendo con la massima attenzione la vicenda del batterio Listeria". Tutte le confezioni di frutta e verdura surgelata prodotte nell'impianto di trasformazione tra il 2016 e il 2018 sono state quindi ritirate dai supermercati e richiamate. Per ridurre il rischio di infezione da Listeria monocytogenes, l'ECDC e l'EFSA suggeriscono ai consumatori di "cucinare a lungo le verdure surgelate, anche quelle che a volte vengono consumate senza cottura". Come riportato da La Stampa, tra i prodotti Findus indiziati di essere stati interessati dalla contaminazione vi sono "quattro prodotti differenti: quello tradizionale da 400 grammi e da un chilo, i minestroni leggermente ai sapori orientali e bontà di semi da 600 grammi". La Findus per far fronte ad una situazione che potrebbe provocare non pochi problemi all'utenza ha messo a disposizione dei consumatori un numero verde (800-906030) e un indirizzo email (urgente@findus.it).

La catena di supermercati Lidl ha deciso di ritirare una serie di prodotti nei propri store siciliani, per il rischio listeriosi. Questi i lotti: Art. 79520 "Freshona" Mais surgelato, 450g Codice a barre 20417963; Art. 12105 "Freshona" Mix di verdure surgelate, 1000g - Assortimento Gemüsemix - Mix di verdure Codice a barre 20039035.

Sempre oggi, l'azienda belga GREENYARD N.V. ha informato del richiamo di prodotti surgelati. E si invitano anche gli acquirenti, 10 secondo l'azienda, a restituire i prodotti in tutte le filiali Lidl ottenendo un rimborso anche senza la presentazione dello scontrino. 47 le persone che si sono ammalate, di cui nove decedute. Anche in questo caso a causa di contaminazioni batteriche (qui cos'è la listeriosi e come si cura). A breve verranno eseguiti ulteriori controlli per cercare di capire dove avvenga la contaminazione del cibo.

Altre Notizie