Venerdì, 20 Luglio, 2018

Ronaldo alla Juventus: ora è ufficiale!

Ronaldo, tutte le mosse che deve fare la Juve. E Neymar è la chiave per sbloccare l'affare Cristiano Ronaldo sempre più juventino: ecco la telefonata ad Allegri
Iona Trifiletti | 10 Luglio, 2018, 19:26

Cristiano Ronaldo è un giocatore della Juventus. I dati sono obbligatori al fine di autorizzare la pubblicazione del commento e non saranno pubblicati insieme al commento salvo esplicita indicazione da parte dell'utente. Provo solo sentimenti di enorme gratitudine per questo club e per questa città. Questo è che sento dentro di me e chiedo a tutti, e specialmente ai nostri tifosi, di accettare benevolmente la mia scelta.

Sono stati assolutamente meravigliosi questi 9 anni. La Juventus partirà il 23 luglio per la tournée negli Stati Uniti: da capire se Ronaldo raggiungerà i compagni in Italia o negli States. E con loro anche, a livello individuale, ho avuto la soddisfazione di aver vinto 5 Palloni d'Oro durante il mio periodo di permanenza in questo club immenso e straordinario. E adesso non si contano che i giorni perché l'operazione di mercato più clamorosa degli ultimi anni arrivi ufficialmente a una conclusione positiva. Durante questi 9 eccitanti anni ho avuto grandi giocatori di fronte. Il mio rispetto e il mio riconoscimento va anche a tutti loro.

Ho riflettuto molto e so che è giunto il momento per un nuovo ciclo. Me ne vado ma porterò con me questa maglia, questo simbolo e il Bernabéu, ovunque sarò. Grazie a tutti e, come dissi la prima volta nel nostro stadio, oramai nove anni fa: "¡Hala Madrid!". Decisiva la spinta di Agnelli, volato in Grecia, e Marotta, che da Milano sta formalizzando la sua offerta ufficiale al Real Madrid. La richiesta al Real Madrid di CR7 di essere ceduto verrà esaudita, l'affare è in dirittura d'arrivo. Il tecnico a sua volta gli ha chiesto di restare.

Ebbene si, il giorno decisivo è oggi. In Spagna ha distrutto tutti i record, una macchina da gol oltre che da trofei.

Secondo le ultime indiscrezioni, Ronaldo e la Juventus avrebbero firmato un contratto della durata di quattro anni in cui il giocatore percepirà 30 milioni di euro netti a stagione fino al 2022.

In ambo i casi, l'obiettivo della Juventus è quello di portare Cristiano a Torino entro sabato. E poi c'è O'Ney, l'erede di Pelé che è un pallino del Presidente da ormai tre anni.

Altre Notizie