Giovedi, 19 Luglio, 2018

Salute: Listeria, ritirati prodotti ‘Freshona’ in Sicilia

4 minestroni Findus richiamati per possibile contaminazione da Listeria Rischio batteri nei surgelati: Lidl e Findus ritirano alcuni prodotti in Sicilia
Moreno Priola | 09 Luglio, 2018, 17:24

"La decisione, volontaria e in via del tutto precauzionale, di richiamare questi prodotti è stata presa a seguito della segnalazione del fornitore Greenyard, della potenziale contaminazione da Listeria di una partita di fagiolini, utilizzati in minima parte all'interno dei prodotti oggetto del richiamo".

Due le aziende in Italia che hanno deciso di ritirare alcuni prodotti per il rischio di contaminazione da batterio listeria.

Oltre ai prodotti Lidl, coinvolti anche alcuni prodotti a marchio Findus, precisamente quattordici lotti di minestroni di quattro prodotti differenti: il minestrone tradizione (lotti L7311 L7251 L7308 L7310 L7334), minestrone tradizione 400 grammi (L7327 L7326 L7304 L7303), Minestrone leggeramente sapori orientali 600 grammi (L7257 L7292 L7318 L8011), Minestrone Leggeramente bontà di semi 600 grammi (L7306). Findus precisa anche che i prodotti richiamati prevedono il consumo "solo previa cottura" e che "la cottura del prodotto annulla ogni potenziale rischio per la salute".

Germania, Gran Bretagna e Austria hanno ritirato alcuni prodotti dal mercato e lo stesso vale per l'Italia, per alcuni lotti specifici e a titolo precauzionale.

L'allerta per il rischio contaminazione da Listeria in Europa c'è già da mesi ma è solo recentemente che la Commissione europea ha indicato ammesso che anche alcuni prodotti italiani possono essere a rischio. Ad assicurarlo è il ministro della Salute, Giulia Grillo.

Lidl, questi i lotti: Art. 79520 "Freshona" Mais surgelato, 450g Codice a barre 20417963; Art. 12105 "Freshona" Mix di verdure surgelate, 1000g - Assortimento Gemuesemix - Mix di verdure Codice a barre 20039035. "I miei uffici hanno subito predisposto tutti i controlli e le misure necessarie".

La listeriosi può assumere "diverse forme cliniche - come si legge sul portale EpiCentro.Iss -, dalla gastroenterite acuta febbrile più tipica delle tossinfezioni alimentari, che si manifesta nel giro di poche ore dall'ingestione (ed è autolimitante nei soggetti sani), a quella invasiva o sistemica". Per quanto riguarda Lidl, invece, l'annuncio da parte della GREENYARD N.V., è sul sito della catena di distribuzione. Il ritiro riguarda surgelati a marchio Freshona che in Italia al momento sarebbero stati richiamati nella sola Sicilia.

È richio di epidemia di "listeria", un batterio che può provocare malattie intestinali.

E'allarme per i surgelati contaminati per Listeria in tutta Europa.

Coldiretti ricorda come sia evidente che "con la globalizzazione degli scambi commerciali e delle informazioni le emergenze si diffondono rapidamente nei diversi Paesi e continenti e che le maggiori preoccupazioni sono determinate dalla difficoltà di rintracciare rapidamente i prodotti a rischio per toglierli dal commercio".

Altre Notizie