Mercoledì, 14 Novembre, 2018

Silverstone, la carica di Verstappen: "Red Bull ok, ora gara per gara"

F1 Gran Bretagna Verstappen Penso che saremo lì anche noi LAPRESSE
Iona Trifiletti | 08 Luglio, 2018, 22:25

A sedersi ai microfoni sono stati Verstappen, fresco vincitore in Austria, poi Hamilton e Leclerc.. "Non so se saremo sempre competitivi". Abbiamo apportato dei miglioramenti che hanno aumentato il mio feeling con la macchina e la sua comprensione da parte del team.

Errore di guida, ma anche di valutazione, quello di Max, poiché ha affrontato la curva Luffield in modo troppo aggressivo, non considerando che montava della gomme Hard, e che si trovava in una situazione di pista ancora "green", non gommata al meglio. Poi c'è stato il problema della Mercedes, compresa la Safety Car in cui il team ha fatto un ottimo lavoro. "Credo che non siamo nella posizione di rimontare, saremo molto competitive in tante piste ma non in tutte". Abbiamo gestito bene la cosa, anche quando le Ferrari si sono avvicinate nel finale. Al contrario, con i telai migliori siamo molto competitivi. Le vittorie sono tutte belle, ma questa molto inattesa e per questo più speciale.Se i rettilinei sono lunghi, siamo terzi.

"Penso che qui a Silverstone il vero problema siano alcune curve che, in realtà, possono essere considerate come vere e proprie aggiunte ai rettilinei che già ci sono, e anche se sono corti, si allungano per le caratteristiche delle curve che vengono dopo. E' un peccato. Non mi aspetto che saremo supercompetitivi, ma saremo li', vedremo cosa accadra' durante la gara". A Silverstone, nella serata post qualifiche, in casa Red Bull e Toro Rosso c'è stato grande divertimento: i piloti si sono improvvisati boy band, con Daniel Ricciardo frontman indiscusso. I mie primi tre weekend sono stati difficili, a Baku c'è stato invece un grosso passo avanti., Chiedevo agli ingegneri cose sbagliate e ora siamo migliorando.

Altre Notizie