Domenica, 19 Agosto, 2018

Chievo, la Serie A è salva: processo il 12 settembre

Tuttosport: Chievo Verona, udienza in Tribunale il 12 settembre. Ira Crotone
Iona Trifiletti | 10 Agosto, 2018, 03:18

Una indagine che potrebbe portare sin da subito dall'acquisizione e da sequestri di documenti sia nella sede dell'AC Chievo che in quelli della Procura e del Tribunale federale sportivo che, intanto, con una scelta di rara spregiudicatezza, ha convocato il processo sportivo a carico del Chievo per il prossimo 12 settembre, quando sarà praticamente impossibile retrocedere la società veneta per illeciti amministrativi eventualmente riscontrati.

Nel caso in cui il Tribunale Federale dovesse ritenere fondate le accuse, il Chievo avrebbe avuto la possibilità di disputare il prossimo campionato in serie B. Naturalmente la notizia della fissazione della data a settembre non può che essere stata accolta con soddisfazione dal Chievo: lo spostamento in qualche modo sembra un primo orientamento dei giudici. Staremo a vedere come andrà a finire, sta di fatto che il calcio italiano ha scritto un'altra pagina nera della sua storia. - È una vergogna senza fine.

Si è perso troppo tempo, a cominciare dal cavillo dell'improcedibilità che si poteva risolvere in poche ore.

Sotto il profilo della giustizia sportiva, invece, c'è da aspettarsi una penalizzazione per l'illecito realizzato dal Chievo, che attraverso delle plusvalenze sistematiche con il Cesena aveva sistemato, nel corso di più esercizi, i conti societari.

Altre Notizie