Martedì, 20 Novembre, 2018

Genoa: Ballardini, finalmente la Coppa

Il Parma riflette su Lapadula, ora ci proveranno Udinese e Frosinone CALCIOMERCATO FROSINONE - Genoa, Parma freddo su Lapadula: volata Udinese-Frosinone
Iona Trifiletti | 15 Agosto, 2018, 17:37

Vedi in loro la fame e l'entusiasmo che ci mettono ogni giorno.

Il Genoa strapazza il Lecce con un roboante 4-0 e si coccola le prodezze di Piatek. Contano i cambi di velocità, direzione, tagli in profondità e ampiezza: i veri movimenti della punta moderna. Ma siamo alle prime partite ufficiali e la sorpresa è dietro l'angolo specialmente in Coppa Italia dove può succedere di tutto. Magari vinte ai supplementari e non giocando bene. Ed è lì che la sua carriera ha preso la svolta giusta. Sono alcune delle qualità che questa sera ha messo in luce riuscendo a strappare gli applausi a scena aperta del pubblico presente.

"Siamo contenti di esser tornati a casa". E' un cecchino freddissimo in area di rigore.

Per la gara con il Lecce non saranno disponibili lo squalificato Favilli e gli acciaccati Sandro, Medeiros e Romero. Credo che la formula sia azzeccata: del resto, da Ballardini abbiamo imparato che trova sempre la formula migliore con quello che gli viene dato.

"Le regole attuali favoriscono le società più forti - dichiara perentorio l'allenatore rossoblù - Ad oggi è una competizione fatta per far arrivare in fondo quelle sei, otto squadre forti, fargli fare meno fatica possibile".

Fonte foto: Genoa C.F.C. Sugli scudi il neo attaccante del Genoa, il polacco Krzysztof Piatek, proveniente dal KS Cracovia, autore di tutte e quattro le reti del Grifone. E i risultati si sono visti. Nel frattempo il mercato, ancora migliorabile. Se ci sarà qualche occasione, il Genoa ci si butterà.

Altre Notizie