Martedì, 16 Ottobre, 2018

Milan, ore decisive per Bakayoko

Milan, c'è Bakayoko: ma il sogno resta Milinkovic Calciomercato Milan: Bakayoko, l’unico problema è l’ingaggio
Iona Trifiletti | 09 Agosto, 2018, 16:05

Imbarcato il croato, allora, i londinesi sono pronti a liberare Tiemoue Bakayoko, centrocampista francese che pure ha caratteristiche differenti rispetto all'ex interista.

L'idea Bakayoko sarebbe definitivamente decollata dopo la cena a tre tra Gattuso, Leonardo e Paolo Maldini, una rimpatriata con tante responsabilità sulle spalle. Presenti a Casa Milan il fratello-agente del giocatore e l'intermediario italiano, Federico Pastorello.NODO INGAGGIO - Semaforo verde per la cessione in prestito con diritto di riscatto (non sempre i calciatori accettano questo schema preferendo un passaggio a titolo definitivo).

Ad attenderli nella sede rossonera la coppia Maldini-Leonardo, determinata a limare gli ultimi dettagli del contratto e a trovare l'accordo economico. Un summit durato poco più di un'ora in cui il club rossonero ha ottenuto la disponibilità del giocatore del Chelsea ad un trasferimento con la formula del prestito con diritto di riscatto, fissato a circa 30 milioni. La trattativa fra le parti procede bene a ritmo spedito.

Bakayoko è stato acquistato daal Chelsea la scorsa estate per 40 milioni e guadagna 6,5 mln a stagione e nonostante i suoi 23 anni si è messo in mostra in Inghilterra per le sue qualità in mezzo al campo e per la sua personalità.

Altre Notizie