Mercoledì, 19 Dicembre, 2018

Muore in uno schianto campione del Mondo di atletica

Muore in uno schianto campione del Mondo di atletica Atletica, morto in un incidente stradale Nicholas Bett, oro Mondiale nel 2015
Calogero Calderone | 10 Agosto, 2018, 14:37

L'atleta keniota Nicholas Bett, campione del mondo dei 400 metri ostacoli ai Mondiali di Pechino del 2015, è morto in un incidente stradale in Kenya all'età di 26 anni. La morte è stata annunciata dalla famiglia e poi da un comando di polizia locale.

Patrick Wambani comandante del distretto, ha dichiarato che Nicho Bett è morto mentre viaggiava per raggiungere il campo di allenamento e mentre stava percorrendo il tratto di trada che collega Eldoret a Kapsabet. La vettura di Bett si è capovolta e non c'è stato nulla da fare per lo sfortunatissimo atleta. "Bett, che aveva vinto l'0r0 cinese correndo in 47" 79, era tornato lunedì dai campionati africani in Nigeria. Il suo allenatore, Vincent Mumo, ha spiegato la dinamica del tragico incidente. Il SUV di Brett ha urtato una duna sulla strada e si è ribaltato.

Altre Notizie