Mercoledì, 14 Novembre, 2018

Sorrentino in ospedale dopo Chievo-Juventus: sospetto trauma cranico

TORINO-ROMA: giallorossi imbattuti da 6 stagioni alla prima di campionato Scatta la Serie A, tutti pazzi per Ronaldo: Allegri lancia CR7 e il "ritrovato" Bonucci
Iona Trifiletti | 19 Agosto, 2018, 18:21

Al 9' i campioni d'Italia sfiorano il raddoppio: Douglas Costa sfonda sulla sinistra e serve Cancelo che però è impreciso e non riesce a inquadrare la porta di Sorrentino.

JUVENTUS (4-2-3-1): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic; Cuadrado, Dybala, Douglas Costa; Cristiano Ronaldo. Insieme a Birsa e Stepinski comporrà il tridente di D'Anna.

3′ GOL JUVENTUS! Calcio di punizione per i bianconeri dalla destra: traversone di Pjanic, sponda di Chiellini e sinistro di prima intenzione di Khedira: 0-1! Ma la Juve vuole ripartire forte per arrivare a uno scudetto che ha tutta l'intenzione di rivincere.

Dopo la paura, le prime notizie tranquillizzanti. Come fare? Per poterla vedere gratuitamente ci sarà bisogno di essere abbonati alla piattaforma satellitare Sky che la trasmette in esclusiva. E' rigore, che lo stesso ex insacca spiazzando Szczesny.

Massimiliano Allegri sta utilizzando le ore che separano la sua Juve dall'esordio in Serie A per sciogliere gli ultimi dubbi di formazione. Decisiva la rete di Bernardeschi a tempo scaduto, dopo che il Var non aveva convalidato un gol di Mandzukic.

Finisce 3-2 per la Juventus in casa del Chievo (prossimo avversario della Fiorentina), al termine di una gara ricca di colpi di scena. E' lo stesso Bernardeschi, al 74′, a propiziare il gol del pari: cross pennellato su calcio d'angolo, Bonucci di testa non lascia scampo a Sorrentino con deviazione di Bani. Dalla panchina si vedeva bene, si vede che è un giocatore diverso.

87' Gol di Madzukic di testa, con Cacciatore che respinge oltre la linea, ma l'arbitro convalida. Il portiere del Chievo Verona resta a terra e viene sostituito dall'ex viola Seculin.

Vince in rimonta la Juventus, decisivo l'ingresso di Bernardeschi nel finale, bravo a sfruttare l'assist di Alex Sandro. Esultano i tifosi, CR7 alla prima non "stecca", anche se c'è ancora molto da limare in casa juventina.

Altre Notizie