Mercoledì, 19 Dicembre, 2018

Strage di bambini in Yemen

Yemen, attacco aereo: colpiti uno scuolabus e un mercato. Almeno 39 morti, quasi tutti bambini Un attacco in Yemen ha ucciso molti bambini
Evandro Fare | 10 Agosto, 2018, 05:19

L'ospedale sostenuto dal Cicr a Sa'ada, teatro dell'attacco, ha confermato di aver ricevuto i "corpi di 29 bambini, tutti di età inferiore ai 15 anni, e 48 feriti, tra i quali 30 bambini". Gli ordigni sganciati hanno colpito un bus e un affollato mercato nella provincia di Saada. In una conferenza stampa riportata dalle emittenti Sky News Arabia e Al-Jazeera, il militare saudita ha detto che questi attacchi sono una risposta alle milizie ribelli huthi "responsabili del lancio di un missile balistico contro il sud del regno arabo, che ieri aveva ucciso una persona e ne ha ferite altre 11". Il delegato a capo della Croce Rossa in Yemen ha confermato che buona parte delle vittime ha meno di dieci anni.

Come è consuetudine, la Coalizione a guida saudita, che dal marzo del 2015 è intervenuta contro gli Houti in Yemen a sostegno del governo del presidente internazionalmente riconosciuto Abd Rabbo Mansur Hadi, ha negato di avere preso di mira i civili. L'inviato speciale dell'Onu, Martin Griffiths, ha convocato colloqui di pace a Ginevra per il 6 settembre, ma nel frattempo la popolazione civile dello Yemen, che già prima del conflitto era il più povero Paese della Penisola Arabica, continua a soffrire sia per gli effetti diretti della guerra sia per una situazione umanitaria catastrofica.

In un rapporto dell'inverno scorso, Amnesty International affermava di avere accertato almeno 36 raid aerei della Coalizione che sembravano aver violato la legge umanitaria internazionale, ma accusava anche gli Houthi di bombardare indiscriminatamente aree residenziali.

Il portavoce della coalizione militare araba che combatte in Yemen, il colonnello Turki Al-Maliki, ha definito "legittimo" il raid condotto oggi contro la provincia nord occidentale yemenita di Saada, che ha colpito un autobus pieno di bambini.

Altre Notizie