Mercoledì, 19 Dicembre, 2018

Unicredit dice addio a Facebook: "Tagliamo i rapporti per questioni morali"

Unicredit l'utile cresce col taglio dei costi. Lo spread pesa su ricavi e patrimonio Unicredit chiude con Facebook
Quartilla Lauricella | 09 Agosto, 2018, 06:09

Interpellato da Radiocor, un portavoce di Facebook ha affermato che "gli inserzionisti sono interessati alle persone, e anche noi". Mentre alcuni di loro hanno sospeso gli annunci, molti altri hanno espresso il loro sostegno per le misure che stiamo prendendo per proteggere le informazioni delle persone. Alla domanda se la decisione è legata allo scandalo Cambridge Analytica, la società di consulenza che ha utilizzato i dati di decine di milioni di utenti ricavandoli da Facebook, Mustier ha risposto di sì. Il titolo Facebook ieri ha perso l'1% a 183,81 dollari.

"Unicredit come gruppo non sta usando Facebook per ordine dell'amministratore delegato e non condividiamo i nostri dati con loro - ha spiegato Mustier - finché non avranno un codice di comportamento appropriato". Unicredit, infatti, ritiene che Facebook non abbia un comportamento etico. Il divieto non vale peraltro per la fanpage dell'istituto, che vanta oltre 550 mila "like" ed è puntualmente aggiornata.

Altre Notizie