Lunedi, 10 Dicembre, 2018

Verso pace fiscale, obiettivo 3,5 mld - Ultima Ora

Quartilla Lauricella | 09 Agosto, 2018, 16:07

Pace fiscale, obiettivo 3,5 miliardi di euro: Governo al lavoro per attuare uno dei provvedimenti economici più cari alla Lega di Matteo Salvini. Secondo il progetto del Carroccio, verrebbe richiesto ai contribuenti il 15 per cento delle cartelle esattoriali sotto i 100 mila euro: un metodo utile per stracciarle e far emergere il sommerso, consentendo il ritorno al lavoro e limitando il 'nero'.

Luigi Di Maio ha parlato nuovamente della pace fiscale, dopo che la discussione sulla misura era stata messa in stand-by. L'entrata in vigore, dunque, è prevista per il 2019 così da non sovrapporla alla rottamazione. Giusto un decimo. Lo dicono le indiscrezioni di queste ore sulle ipotesi su cui sta lavorando l'esecutivo Conte in vista della manovra finanziaria di fine anno. Tuttavia Luigi Di Maio sostiene che questi parametri non debbano essere vincolanti sulla fattibilità delle misure altrimenti gli italiani potrebbero stufarsi e "mandarli a quel Paese".

Altre Notizie