Lunedi, 17 Dicembre, 2018

De Laurentiis: "Contenti di affrontare la Stella Rossa. Sarà battaglia"

De La: “Liverpool in terza fascia? Noi dovevamo stare in prima, tutto da rifondare. Su Ancelotti e Sarri…” Napoli, De Laurentiis da Belgrado: "Sono più sereno con Ancelotti"
Iona Trifiletti | 18 Settembre, 2018, 19:10

Carlo Alvino, giornalista, ha parlato alla emittente ufficiale del Calcio Napoli soffermandosi sulla Champions League. Inferno Marakana? Ancelotti ha già giocato qui, ha rischiato anche di perdere. Sono andato da Marchetti e gli ho detto: "non facciamo come accadde qualche decennio fa, ma lui mi ha rassicurato". "L'abbonamento per tre partite in curva si potrà pagare 60 euro, quindi 20 euro per ogni partita".

"Chi non si abbonerà, pagherà invece per singola partita 40 euro in curva, i distinti 70 per partita, la Nisida anziché 150 per le tre partite ne pagherà 95, quasi il 100% in più a partita", ha continuato ai microfoni di Tv Luna. Questo è il lavoro che è stato fatto, già contro il Parma si avranno prezzi più bassi. ADL sui tifosi del Napoli " Venendo da una famiglia di Torella de Lombardi, ricordo che da bambino avevamo queste sorelle e fratelli, nonno e nonna, avevamo trasportato Napoli a Roma. "Bisogna rendersi conto delle cose, mi sono trovato davanti delle persone che non si rendevano conto di cosa stessimo affrontando, allora uno perde la pazienza". De Laurentiis sul Comune di Napoli " Loro dicono che siamo inadempienti, ma io dico che lo sono loro! Continueranno ad aggiungere fuoco alla questione, ma noi non ci bruciamo.

Ecco le parole del presidente azzurro "Sono sempre vicino alla squadra, Ancelotti è un allenatore che ho scelto io, proprio come avvenne con Sarri, e quando lo feci tutti mi contestarono". Stavolta sono più sereno, però: Sarri aveva sofferto molte sconfitte nella sua vita, veniva esonerato in continuazione, aveva maturato un patema nel suo stomaco che lo aveva, non dico disumanizzato, ma irrigidito nei rapporti umani.

Altre Notizie