Lunedi, 22 Ottobre, 2018

Google Pay comincia ad ingranare in Italia: manca poco all’arrivo ufficiale?

Google Pay oggi in Italia. Come funziona e con che banche Google Pay è arrivato in Italia: disponibile da oggi con un gran numero di banche
Bortolo Musarra | 19 Settembre, 2018, 16:53

Come vi avevamo anticipato in mattinata, Google Pay ha debuttato quest'oggi in Italia.

Spiega Fabio Vaccarono, il managing director di Google Italia, che "negli ultimi quattro anni l'ecommerce in Italia è quasi raddoppiato". E nel 2020 "il 100% dei pos europei accetterà pagamenti nfc". Semmai il ritardo, ammette il manager, "è più dal lato dell'offerta che della domanda".

Assenti alcuni big come Intesa Sanpaolo e Unicredit, mentre è certo che nei prossimi mesi arriveranno Iccrea Banca e Poste italiane.

Grande attenzione ha voluto porre Google sulla sicurezza: I dati delle carte di credito non vengono memorizzati sui nostri devices: in occasione dei pagamenti in negozio le transazioni si svolgono utilizzando un numero di carta virtuale. In questo modo, in caso di smarrimento dello smartphone o dello smartwatch non sarà necessario provvedere anche al blocco delle nostre carte. Se il proprio dispositivo viene perduto o rubato, lo si può bloccare da Google ("Trova il tuo telefono"). L'app funzionerà anche con i veicoli di trasporto pubblici (i mezzi Atm di Milano supporteranno da subito Google Pay) ma non si limiterà ai pagamenti: ospiterà anche lo storico degli acquisti effettuati, le informazioni delle carte fedeltà che si desidera associare all'account e biglietti di ogni tipo, a partire da quelli delle compagnie aeree, proponendosi come un centro di comando per tutto ciò che riguarda le commissioni e la vita quotidiana dei suoi utenti.

Altre Notizie