Giovedi, 15 Novembre, 2018

L'iPhone low cost? Si chiamerà XC: spuntano le foto

Apple, cosa bolle in pentola? I nuovi smartphone di Apple: oggi la presentazione di tre nuovi modelli (RUMORS)
Bortolo Musarra | 12 Settembre, 2018, 21:10

Dopo la diffusione degli inviti per l'evento del 12 settembre a Cupertino, in California - ora annunciato ufficialmente con il claim 'Gather Round' (riunirsi, convergere) scritto in oro su sfondo nero sull'invito - come sempre in questi casi, si rincorrono voci e rumors su quali prodotti saranno presentati.

Tim Cook, oltre a mostrare il nuovo store di Milano, ha anche confermato che gli store della mela ricevono circa 500 milioni di visitatori all'anno, un altro segno del grande successo di Apple nel mondo e tra il pubblico. L'attesa è soprattutto incentrata sulla nuova linea di smartphone targati Apple che quest'anno dovrebbero addirittura essere tre: iPhone Xs con display da 5,8 pollici, iPhone Xs Max con display da 6,5 pollici e iPhone Xc (o Xr) con display da 6,1 pollici. Le settimane prima dell'evento si sprecano supposizioni su nomi, prezzi e dettagli tecnici, ma ora che il giorno è arrivato abbiamo qualche dettaglio in più, anche grazie agli analisti che hanno reso pubbliche alcune informazioni che dovrebbero essere definitive. Il primo sarà l'aggiornamento dell'iPhone X. Potrebbe chiamarsi iPhone XS. Quasi sicuramente verranno lanciati tre nuovi modelli di iPhone. Avrà qualcosa in meno degli altri due modelli (una sola fotocamera posteriore e non due, scocca in alluminio e non in acciaio, schermo con tecnologia Lcd e non Oled) ma costerà anche meno. Perché è presto detto: ci sarebbe l'intenzione di capitalizzare le vendite dei più costoso e remunerativo iPhone con schermo OLED.

iPhone XC: inizialmente il suo prezzo stimato era di 699$, ma in realtà potrebbe costare a partire da 849$.

Nella comunicazione resa nota da iPhone Italia, infatti, si evince come i corrieri legati ad Apple si stiano preparando a una spedizione tassativa per il 21 settembre, a cui si aggiungeranno carichi più ridotti nei successivi giorni 25, 26 e 27 dello stesso mese.

Altre Notizie