Mercoledì, 17 Ottobre, 2018

Mondiali Volley. L'Italia non si ferma e batte anche la Slovenia

Pallavolo Ivan Zaytsev incita i compagni di squadra Ivan Zaytsev incita i compagni di squadra. ANSA DANIEL DAL ZENNARO
Iona Trifiletti | 22 Settembre, 2018, 23:22

La squadra di Blengini ha battuto questa sera al Nelson Mandela Forum di Firenze la Slovenia per 3-1 (23-25, 25-19, 25-13, 25-18).

Il Mondiale di Volley Maschile arriva oggi a Milano, dove si giocherà in contemporanea con Bologna, Sofìa e Varna la seconda fase del campionato Italia-Bulgaria 2018.

"Andiamo ad incontrare tre squadre toste che hanno fatto vedere buone cose nel corso della rassegna iridata; io credo che in situazioni come questa ogni partita ha una storia a sé e non serve molto ragionare su come le avversarie si siano espresse in precedenza".

C'è voluta pazienza, tanta pazienza, per venire a capo di una partita che l'Italia si era complicata da sola. Con Gasparini sorpassano e vanno a prendersi il primo set: 25-23.

Quarto set ben gestito degli Azzurri che si portano sul 10-7 grazie al muro di Mazzone. La corazzata avversaria ha un bisogno disperato di vincere per inseguire il pass per la terza fase, Ivan Zaytsev e compagni proveranno a contrastarli per conquistare un'affermazione da sballo. Poi la difesa comincia a funzionare e l'attacco fa, implacabilmente, il suo dovere. Maruotti che resta in campo. Ora due giorni di riposo per trasferirsi a Milano dove affronteremo Olanda, Russia e Finlandia per cullare il sogno delle Final Six partendo da quei 15 punti frutto di una prima fase giocata al massimo. Il primo è composto da Finlandia, Italia, Olanda e Russia, il secondo prevede la presenza di Australia, Belgio, Brasile e Slovenia, nel terzo le formazioni contendenti saranno Bulgaria, Canada, Iran e America, mentre nell'ultimo sono state inserite Argentina, Francia, Serbia e Polonia.

Altre Notizie