Mercoledì, 19 Settembre, 2018

Ponte Morandi: decreto Genova, niente via libera ai lavori

Genova, Toti: 'Case per sfollati quasi tutte assegnate, Toninelli pensi al suo ministero' Sobrio e d'acciaio: prende forma l'idea di ponte che potrebbe sostituire il Morandi
Quartilla Lauricella | 14 Settembre, 2018, 03:59

Secondo la ricostruzione fatta da Pietro Salvadori sull'Huffington Post in merito alla giornata di Toti al Forum Ambrosetti, ali Commissario ha ribadito uscendo le sue "tre priorità" concordate con Bucci e rilanciare al Mit e a Palazzo Chigi: un "decreto Genova" subito, un commissario scelto da Regione e Comune per la ricostruzione; da ultimo, no contenzioni con Autostrade che possano ritardare il cantiere. Ma ancora, ad un mese dalla tragedia e nonostante le continue rassicurazioni, non hanno ricevuto il via libera dalle autorità che temono nuovi crolli.

L'iniziativa è stata presentata oggi dal Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e dal Sindaco di Genova Marco Bucci.

La viabilità a Genova su Polcevera e ferrovie è zona rossa, interdetta alla circolazione e alle persone, fermi i lavori di riparazione dei binari, lo ha specificato il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti intervenuto a "Primo canale". Poi il botta e risposta tra lo stesso Toti e il vicepremier Di Maio, che annuncia "brutte notizie per Autostrade" e si sente rispondere "dia piuttosto buone notizie ai liguri". "L'idea è che questo ponte celebri in una maniera sottile, non retorica, il fatto che è stato creato da una tragedia che si trasforma in qualcos'altro". "Autostrade sborserà il danaro, come suo dovere, ma non ricostruirà il ponte che ha fatto crollare". "A me, e credo a tutti gli sfollati, - spiega Ravera - non interessa chi fa il commissario, chi mette i soldi, chi costruisce il ponte, la nostra priorità è sapere quando potremo entrare nelle nostre case per prendere le cose necessarie e capire se le nostre abitazioni saranno abbattute oppure un giorno potremo rientrarci". Lo ha promesso Rita Giancristofaro, una dei pochi sopravvissuti al crollo del Ponte Morandi di Genova la quale ha aggiunto che ci sarà "anche il personale dell'ospedale Galliera che si sta allenando". Ad affondare è la deputata Dem, Raffaella Paita, che prima se la prende con Toninelli che "sta creando tutte le condizioni perché Genova e la Liguria rimangano isolate per sempre" e poi attacca Toti "che invece sembra l'addetto stampa di Autostrade".

Intanto, anche l'archistar spagnolo Calatrava si è proposto per ricostruire il ponte. Ci troveremo in piazza per ricordare le vittime, ma anche per ribadire che vogliamo che questa emergenza venga superata e che quelle morti non siano vane.

Nella notte tra Toti e il presidente del Consiglio Giuseppe Conte si è svolta una lunga telefonata di chiarimento dove il premier ha illustrato al governatore i pinto del provvedimento che oggi dovrebbe essere presentato ed ha ascoltato le osservazioni di Toti, accogliendole.

Altre Notizie