Giovedi, 15 Novembre, 2018

Chelsea, Sarri: ''Higuain mi manca, stravedo per Bernardeschi''

Insigne Accetto le critiche cercherò di rispondere sul campo. La differenza di rendimento tra club e Nazionale? Ci vuole tempo Chelsea, Sarri: ''Higuain mi manca, stravedo per Bernardeschi''
Iona Trifiletti | 15 Ottobre, 2018, 16:39

In più il movimento è cresciuto, anche se siamo ancora indietro, rispetto ad altri Paesi europei, a livello di stadi e soprattutto di tifoseria: "basta insulti e ignoranza". Intanto tornare in Champions sarebbe un eccellente risultato perché in questa stagione siamo fuori.

INSIGNE - "Lorenzo Insigne è il miglior calciatore italiano", afferma Sarri. "Si è scrollato di dosso le incertezze di chi deve essere protagonista nella squadra della sua città, era solo questione di tempo". La svolta? Crede in se stesso. Il calcio, del resto, si evolve sempre: ora è tutto molto più organizzato e si vede un gioco più produttivo. Alfredo Pedullà, altro interlocutore della chiacchierata, prova a incalzarlo ma il mister non si sbilancia: "Sono contentissimo di Giroud che fa un lavoro enorme per la squadra".

De Laurentiis dice che sei andato via per soldi.

Non serve nascondersi. La trattativa col Napoli per approdare al Chelsea è stata difficile: "Chiudiamo questo discorso tanto io amerò Napoli e i tifosi del Napoli per tutta la vita. Poi bisogna vedere come staranno le spagnole a marzo: oggi un po' così, ma il vento della Champions cambia facilmente". "Era entrato in meccanismi fantastici, ci capivamo e il rimpianto magari resterà". Invece, riguardo i talenti italiani dopo Insigne: "Stravedo per Bernardeschi".

"Metto Chiesa sul terzo gradino del podio". Può diventare presto un autentico fuoriclasse. E' un talento purissimo, generoso, dinamico: ha i colpi del predestinato. Uno più giovane? De Zerbi. Io sono appena arrivato qui ed è un sogno, adesso non penso al ritorno in Italia.

Chi vince lo scudetto? Un coro, due cori, roba da pizzicotti.

Altre Notizie