Mercoledì, 21 Agosto, 2019

Fondi della Lega, i pm genovesi potrebbero interrogare l’ex segretaria di Bossi

Fondi della Lega, i pm genovesi potrebbero interrogare l’ex segretaria di Bossi Fondi della Lega, i pm genovesi potrebbero interrogare l’ex segretaria di Bossi
Evandro Fare | 19 Ottobre, 2018, 16:50

La donna potrebbe essere ascoltata nell'ambito dell'inchiesta sul riciclaggio di parte di 49 milioni di euro che, secondo i magistrati genovesi, sarebbero stati fatti sparire all'estero. "Il 18 aprile (2012, otto giorni dopo le dimissioni di Bossi, ndr) è stato fatto un contratto all'avvocato di Maroni di qualche centinaio di euro all'ora".

Il tutto con l'assenso di Matteo Salvini, che non mosse un dito nonostante la stessa Cantamessa gli avesse espressamente chiesto spiegazioni su cosa stesse accadendo alla Lega, allarmata perché le casse si stavano svuotando. "Glielo dissi personalmente, stanno sparendo i soldi. Lui mi ascoltò ma non si sbilanciò...". Parla Daniela Cantamessa, storica segretaria di Umberto Bossi nella Lega. "Tutto questo disastro è stato impostato dal 2012 in poi".

Altre Notizie