Giovedi, 15 Novembre, 2018

Formaggi ritirati dai supermercati sono a rischio Escherichia coli

Il Ministero della salute Il Ministero della salute
Moreno Priola | 18 Ottobre, 2018, 21:19

Se avete in casa i seguenti lotti di scamorza bianca a fette a marchio Coop e Cuor di Fette Parmareggio non dovete assolutamente consumarli e dovete immediatamente consegnarlo nel punto vendita nel quale li avete acquistati. Il tonno è stato ritirato "a scopo precauzionale, per potenziale problema di produzione legato all'integrità delle lattine che potrebbe compromettere la qualità del prodotto", come si legge nel richiamo pubblicato sul sito del ministero della Salute; mentre l'allerta per la scamorza è scattata in seguito alla presenza nel formaggio di Escherichia Coli produttore di Shiga-tossina (Stec), accertata dalle analisi dell'Istituto zooprofilattico sperimentale del Mezzogiorno.

L'Escherichia coli (E. coli) è un batterio Gram-negativo molto diffuso. L'allerta in questione, riguarda solo il lotto lotto numero 25L18341 e data di scadenza 08/11/2018; lotto numero 25L18345 e data di scadenza 12/11/2018 della COOP e il lotto numero 25L18345 e data di scadenza 12/11/2018; lotto numero 25L18345 e data di scadenza 17/11/2018 marca PARMAREGGIO.

Si tratta delle confezioni da 140 grammi, commercializzati sia a marchio Coop sia a marchio Parmareggio e prodotti nello stabilimento di via Togliatti a Modena da Parmareggio Spa. Per vedere tutte le notifiche clicca qui. Chi avesse acquistato i lotti segnalati può riconsegnargli presso il punto vendita di acquisto per il rimborso. Per ulteriori informazioni, è possibile contattare Coop al numero verde 800.805580.

Altre Notizie